USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Triumph Street Triple

Anteprima mondiale a Intermot 2012 per la nuova naked di media cilindrata della casa di Hinckley. Look deciso e il motore tre cilindri in bella vista. Prevista anche la versione Street Triple R

Triumph Street Triple
Presentata in anteprima mondiale la nuova Triumph Street Triple a Intermot 2012, salone biennale della moto che si svolge a Colonia dal 2 al 7 ottobre.
La naked di media cilindrata della casa di Hinckley si rinnova con un silenziatore in posizione ribassata sul telaio per un baricentro più basso ed una migliore maneggevolezza. La centralizzazione della massa appositamente ottimizzata rende i movimenti più fluidi, più controllati e allo stesso tempo più esaltanti.
Il prezzo della nuova Triumph Street Triple verrà reso noto a fine ottobre 2012, mentre la moto è in arrivo nei concessionari da novembre 2012.

Motore della Triumph Street Triple
Il cuore pulsante della Street Triple è il motore a tre cilindri di 675 cm3 raffredato a liquido che eroga una potenza di 106 CV a 11.850 giri ed una coppia di 68 Nm di a 9.750 giri, caratterizzata da una curva potente e lineare che assicura prestazioni fluide e immediate in qualsiasi marcia.
Grazie al doppio vantaggio di una coppia disponibile ai bassi regimi e una potenza straordinaria ai regimi superiori, il motore a tre cilindri rimarca con orgoglio lo spirito sportivo della Street Triple.
Novità per la nuova Triumph Street Triple è lo scarico 3-in-1 ribassato in acciaio inossidabile con
un silenziatore single-sided anch’esso ribassato. Il nuovo design riduce il baricentro esaltando agilità, stabilità e prontezza ai comandi.

Ciclistica della nuova Triumph Street Triple
Il pezzo forte del nuovo look aggressivo della Street Triple è il nuovissimo telaio, che integra un sottotelaio posteriore in pressofusione ad alta pressione per una maggiore rigidità. Ma il telaio non è solo robusto ed essenziale, è stato progettato per ottimizzare il lato dinamico, agile e divertente della guida, grazie al baricentro più basso e più stabile.
La nuova Street Triple monta un forcellone doppio braccio in alluminio.
Le ruote sono in alluminio a 5 razze da 17” e montano pneumatici da 120/70 all’anteriore e 180/55 al posteriore.
Il reparto sospensioni prevede una forcella Kayaba 41mm USD con una escursione di 110 mm ed un mono Kayaba dall’escursione di 125 mm.
Per frenare la Triumph Street Triple si affida di serie all’ABS che arricchisce all’anteriore un doppio disco flottante da 310 mm, con pinze Nissin a 2 pistoncini e al posteriore un disco singolo da 220 mm con pinza Brembo a pistoncino singolo. È disponibile la versione con ABS disinseribile.
Il peso in ordine di marcia è di 183 kg, controllabili dagli 800 mm di altezza da terra della sella.
Come optional, è possibile richiedere i sensori per il monitoraggio della pressione degli pneumatici, visibile nella strumentazione. Un avviso compare quando la pressione scende sotto i livelli ottimali.

Design della Triumph Street Triple
Il look della nuova naked di Hinckley non tradisce: deciso ed aggressivo, con il motore tre cilindri in bella vista, gli inconfondibili doppi fari e il silenziatore montato in posizione ribassata. Il nuovo design dei cerchi riduce la massa non sospesa, migliorando così la dinamica e l’agilità.
La nuova Street Triple è disponibile in tre colori: Phantom Black, Crystal White e Caribbean Blue.
In sintonia con il carattere della Street Triple, il puntale sottocarena scolpito e costituito da quattro parti è stato progettato per esaltare il look deciso della moto. Fabbricato con materiale ABS ad alta
resistenza, può essere montato su impianti di scarico standard e 3-in-1 Arrow.
Il cupolino realizzato con stampaggio a iniezione offre una protezione maggiore senza aggiungere inutili fronzoli al look essenziale della Triumph Street Triple. Per completare le linee aggressive della Street Triple è disponibile con finitura in tutte le colorazioni 2013.
L’attenzione ai dettagli si nota nel serbatoio del liquido dei freni e dai nottolini del cavalletto centrale.
Lavorato con macchine a controllo numerico e realizzato in alluminio 6061 T6, il serbatoio dei freni è arricchito dal marchio inciso al laser e dal coperchio zigrinato, sostituisce il serbatoio in plastica di serie e si sposa perfettamente con le leve di freno e frizione e altri componenti Triumph lavorati CNC.
I nottolini per cavalletto centrale marchiati Triumph con finitura nera sono perfetti per non sfigurare mai in pista. Lavorati con precisione e fabbricati in acetale per la massima resistenza, presentano
anche limitatori di compressione in alluminio tornito.
La Triumph Street Triple non solo ha un look robusto, ma può montare robuste protezioni del telaio (optional) in nylon stampato per ridurre al minimo i danni strutturali in caso di caduta. La Street
Triple è il primo modello della gamma Triumph progettato sin dalle primissime fasi proprio per montare questo tipo di protezione del telaio. E l’altissima qualità dell’ingegneria Triumph non ha confronti, grazie ai severi test cui viene sottoposto ogni componente. Sono disponibili protezioni anche per l’alloggiamento motore e il perno anteriore.

Accessori per personalizzare la propria Triumph Street Triple
– Cupolino
– Puntale e guscio coprisella in tinta
– Scarico slip-on Arrow Special Parts
– Specchietti alle estremità del manubrio
– Leve di freno e frizione lavorate con macchina a controllo numerico
– Cambio elettronico “plug and play”

TAGS:

Sponsor

Golf 1.6 TDI del 2019
Golf 1.6 TDI del 2019
OFFERTA • Da 129 €/mese
• TAN 5,99%
• TAEG 7,57%.
Volkswagen
up! 3p
PRODUZIONE dal 07/2020
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 14.450€
Volkswagen
up! 5p
PRODUZIONE dal 07/2020
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 14.850€

Sponsor

Golf 1.6 TDI del 2019
Golf 1.6 TDI del 2019
OFFERTA • Da 129 €/mese
• TAN 5,99%
• TAEG 7,57%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE