USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Yamaha MT

Maximum Torque, la coppia massima. Ecco cosa significa la sigla MT sulle naked di Yamaha campioni di vendite negli ultimi anni.

Maximum Torque, la coppia massima. Ecco cosa significa la sigla MT sulle naked di Yamaha campioni di vendite negli ultimi anni. La prima a nascere è stata la MT-01, una grossa naked con un motore da 1.700cc, in produzione dal 2005 al 2012, mentre l’anno seguente è arrivata MT-03, spinta dal monocilindrico da 660cc ed apprezzatissima tra neofiti e chi cerca il divertimento in moto, senza doversi impegnare particolarmente nella guida. Ultimamente si sono aggiunti i modelli MT 125, MT-07, MT-09 e Tracer, dando vita ad un vero e proprio brand interno. I punti di forza di questa moto, principalmente, sono la guidabilità ed il rapporto qualità/prezzo davvero ottimo. 

 

Versioni:

 

MT 125: L’ottavo di litro questa volta sembra davvero più grande, con componenti da “moto vera” e la piattaforma della più sportiva YZF-R125. Il motore sviluppa i 15CV domabili con patente A1 o B, uniti ai 12,4Nm di coppia massima. La moto ha il cambio a 6 rapporti, pesa 138Kg in ordine di marchia ed il serbatoio è da 11,5 litri. Si può richiedere anche con ABS, e costa 4.190€.

 

MT-03: anche se non è più in produzione, cessata nel 2014, questa moto è ancora molto richiesta. Spinta da un vivace monocilindrico da 660cc ed ha un design tagliente, con il doppio scarico che sbuca da sotto la sella. L’anima della moto pare un connubio tra naked e supermotard, e bisogna ammettere che è ben riuscito. Studiata per chi ha la patente A2, eroga 48CV (35kW) e 56Nm di coppia massima, con un peso a secco di 174Kg ed il serbatoio da 15 litri. Nel 2014 costava 6.590€, ma con l’uscita di produzione probabilmente la si può avere nuova spendendo meno.

 

MT-07: Uno dei best-seller degli scorsi anni, MT-07 è una moto lineare, facile da guidare e divertente. Perfetta per chi ritorna nel mondo delle due ruote o per chi vuole davvero entrarci. MT-07 è innanzitutto leggera, con i suoi 179Kg di peso in ordine di marcia e grazie al bicilindrico da 689cc non annoia di certo. Disponibile anche con ABS e depotenziata per i possessori di patente A2, eroga 74,8CV e 68Nm di coppia massima. Per via dell’altezza sella molto contenuta, di 745mm, è accessibile anche a ragazze e a piloti non proprio alti. Costa 5.990€ f.c., oppure 6.690€ in versione MotoCage.

 

MT-09:  grazie ai 115CV sprigionati dal motore a tre cilindri di 850cc, capace di 87,5Nm di coppia massima, è il modello MT attualmente più prestazionale. A guidarla dà l’idea di naked con sfumature da supermotard,  con lo scarico corto e tagliato a dargli uno stile racing.  Il peso davvero contenuto di 188Kg in ordine di marcia la rendono agile e le mappature impostabili consentono alla MT-09 di adattarsi a situazioni differenti. Nella sua versione base, MT-09 costa 8.190€

 

MT-09 Tracer: Partendo dal motore della MT-09 in versione naked, Yamaha ha sviluppato questa versione votata al turismo ed al divertimento. A cambiare l’ identità di questa moto sono principalmente gruppo ottico, fianchetti, parabrezza e paramani. Sempre 115CV ed 87,5Nm di coppia massima, mentre il peso arriva a 210Kg in ordine di marcia. Serbatoio di 18 litri, presa 12 V e cavalletto centrale (oltre all’ABS di serie) danno alla Tracer uno stile da crossover. La sella, regolabile, può essere fissata a 845mm o 860mm da terra. Costa 9.590€

 

Elettronica: Tutti i modelli sono disponibili con ABS, mentre le MT-09 dispongono di controllo di trazione TCS e centralina D-MODE con tre mappature differenti. Tracer ha anche l’YCC-T, per la risposta immediata del gas.  

 

Ciclistica e componenti: le MT presentano un telaio a diamante in alluminio, e se si tralascia il Tracer hanno tutte un’impostazione naked, e la gamma accessoria è molto ricca. Davvero bello lo scarico Akrapovic (opzionale) che si può montare sulla MT-09.

 

Articoli più letti
RUOTE IN RETE