USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Yamaha X-Max 400, 250 e 125: sportivo ma senza eccessi

Gli scooter Yamaha della famiglia X-Max uniscono il design aggressivo con la praticità e il comfort di un veicolo adatto all’utilizzo quotidiano. Disponibili anche con ABS, a partire da 4.190 euro

Al fianco dello scooter sportivo per eccellenza, il bestseller Yamaha T-Max, la Casa giapponese propone una gamma di prodotti dal design altrettanto aggressivo e declinati in differenti cilindrate: la famiglia Yamaha X-Max, nelle versioni 400, 250 e 125 cc punta ad unire lo stile affilato con la praticità di uno scooter adatto all’utilizzo di tutti i giorni, arricchendo il tutto con finiture e dotazione di alto livello.
Presentato nel 2013, Yamaha X-Max 400 è già entrato nella top ten delle classifiche di vendita, dimostrando che il pubblico ha apprezzato le sue forme sportive e ricercate al pari di quelle della più piccola versione X-Max 250: con 2.226 unità immatricolate, Yamaha X-Max 400 ha infatti chiuso lo scorso anno al 10° posto assoluto nella categoria scooter, due posizioni più avanti rispetto al modello 250 cc (12° con 1.712 unità). La versione X-Max 125 non ha ottenuto lo stesso successo, ma in questo caso è bene sottolineare l’enorme proposta del mercato nel settore specifico e soprattutto la concorrenza “interna” dei modelli Yamaha Xenter 125 e Yamaha X-City 125.
Yamaha X-Max 400: prestazioni e design da vero sportivo
Dimensioni compatte, ampio vano di carico, motore brillante e buon confort in sella: queste le peculiarità del modello X-Max 400, un progetto che nasce e si sviluppa in Europa e in Italia (dove vengono anche prodotti i motori) espressamente per il mercato europeo, e principalmente per quello italiano. Posizionandosi di fatto tra il T-Max e il più turistico Yamaha Majesty 400, il nuovo X-Max 400 riesce a intercettare quella clientela che apprezza l’agilità e le dimensioni compatte del 250 ma che non disdegna di avere più accelerazione e maggiori possibilità nell’uso extra urbano. Il motore monocilindrico quattro tempi è quello conosciuto proprio sul modello Majesty, ma ottimizzato e abbinato ad un nuovo sistema di trasmissione che consente prestazioni interessanti in termini di accelerazione e ripresa. Il monociclindrico a 4 valvole per cilindro da395 cc eroga 31 cv a 7.250 giri e una coppia di 33,9 Nm a 6.000 giri, più che sufficienti per muovere i 211 kg in ordine di marcia. 
X-Max 250, non solo per la città
La versione “di mezzo” della famiglia X-Max vanta un motore monociclindrico di 250 cc raffreddato a liquido in grado di erogare ben 20,4 cv (15 kW) a 7.500 giri e 21 Nm a 6.000 giri minuto. Il peso è di 180 kg in ordine di marcia ed è lungo complessivamente 2,22 metri, mentre la sella è posta a 792 mm da terra. Queste caratteristiche riassumono le potenzialità dello X-Max 250, ovvero uno scooter certamente pratico nei centri urbani ma capace anche di assecondare esigenze di trasporto più a lungo raggio. Il vano sottosella è uno dei più capienti della categoria, in grado di ospitare comodamente due caschi integrali e lasciando ulteriore spazio per eventuali altri oggetti. Il pneumatico anteriore è un 120/70-15 su cui agisce un disco da 267 mm mentre al posteriore la gomma è da 140/70-14 e il disco freno è di 140 mm.

Yamaha X-Max 125, lo sportivo da usare tutti i giorni
Yamaha X-Max 125 coniuga buone prestazioni a un design curato e sportiveggiante, ma anche un comfort elevato in città e nell’impiego quotidiano. Parimenti agli altri modelli di cilindrata superiore, tra gli elementi di spicco vanno sottolineati il cupolino monoblocco con strumentazione integrata (composta da eleganti quadranti digitali e analogici retroilluminati in rosso) e la sella a due piani distinti con cuciture a vista. L’altezza da terra è di soli 792 mm, e la capacità del vano sottostante è prevede la possibilità di stivare ben due caschi integrali. Il telaio in acciaio lavora assieme a una forcella idraulica da e un monoammortizzatore posteriore, mentre i cerchi ruota (15” anteriore e 14” posteriore)  ospitano pneumatici di larga sezione. Il motore da 124 cc è un monocilindrico a 4 tempi raffreddato a liquido, con distribuzione a 4 valvole e iniezione elettronica, e capace di 15 cv di potenza e 11,3 Nm di coppia a 8.750 giri/min.Il peso complessivo è di 173 kg (176 nella versione dotata di ABS).
Gamma e prezzi Yamaha X-Max
X-Max 125: 4.190 euro
X-Max 125 ABS: 4.590 euro
X-Max 250: 4.590 euro
X-Max 250 ABS: 4.990 euro
X-Max 400: 6.090 euro
X-Max 400 ABS: 6.590 euro

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE