USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Citroen vince il Titolo Costruttori nel Campionato Italiano Rally 2019

Nonostante le polemiche del 10° Tuscan Rewind, Citroen Italia ha conquistato il Titolo Costruttori nel Campionato Italiano Rally 2019

Le polemiche nate nell’ultima prova del Campionato Italiano Rally 2019, il 10° Tuscan Rewind, sembravano aver demolito le speranze di vittoria del team Citroen Italia: la foratura anomala della C3 R5 con al comando l’equipaggio Luca Rossetti/Eleonora Mori aveva destato non pochi sospetti sulla regolarità di quanto accaduto, ma alla fine è stata la Giunta Sportiva ACI Sport a mettere una pezza all’intero evento.

Citroen Campione d'Italia Rally 2019

A seguito della decisione pubblicata lo scorso 22 gennaio, infatti, Citroen è stata proclamata vincitrice del Titolo Costruttori nel Campionato Italiano Rally 2019: una vittoria che diventa il primo alloro assoluto nel mondo del tassellato tricolore da quando la C3 R5 ha fatto il suo debutto sulla scena sportiva internazionale.

I ringraziamenti per il raggiungimento di questo traguardo vanno ai portacolori Luca Rossetti ed Eleonora Mori, ma anche al team, ai meccanici e a tutte le persone che hanno permesso di mettere in bacheca questo prezioso Titolo Italiano. “Siamo molto orgogliosi del risultato raggiunto nella nostra stagione di debutto nel Campionato Italiano Rally – ha affermato Marco Antonini, Direttore Brand di Citroen Italia – Questo è il coronamento del grande impegno di tutti i ragazzi che hanno lavorato per questo traguardo. La vittoria della C3 R5 nei rally italiani è un importante tassello che si aggiunge alla storia di successo della C3 nel nostro Paese“.

RUOTE IN RETE