USATA
cerca auto nuove
NUOVA

F1 2020: il 13 settembre si corre il GP del Mugello

Gli organizzatori del Mondiale di F1 2020 hanno ufficializzato la seconda tappa italiana della stagione: si chiamerà GP della Toscana Ferrari 1000 e si disputerà sull'Autodromo del Mugello

Ora è ufficiale: dopo una trattativa lunghissima, FIA e Liberty Media hanno trovato l’accordo per portare la Formula 1 sull’Autodromo del Mugello, il quale diventerà la sede del Gran Premio di Toscana – Ferrari 1000 nel weekend dell’11-13 settembre, quello successivo al GP d’Italia sul Monza Eni Circuit.

Una tappa importantissima per il Mondiale di F1 2020 ma anche per la Scuderia Ferrari, per il fatto che questo appuntamento rappresenterà la millesima gara del Cavallino Rampante nella massima serie automobilistica. Il nome ufficiale dell’evento, tra l’altro, è stato scelto per omaggiare la terra dei motori tricolore e la stessa Casa di Maranello, l’unica squadra sempre presente in tutte le 70 edizioni finora disputate dalla serie iridata.

F1 2020 GP Mugello Toscana 1000° Ferrari

In questo senso, l’Autodromo del Mugello ha vinto la “sfida” con la rivale Imola, anch’essa provvista dell’omologazione per la Formula 1 e che sperava di far valere il proprio blasone grazie al nome che avrebbe portato in dote, quello di essere l’Autodromo costruito in onore di Enzo e Dino Ferrari. Dopo i test collettivi del 2012, invece, sarà il Mugello a farsi carico della top class quest’anno, che successivamente correrà a Sochi, in Russia, nel weekend del 25-27 settembre: una conferma che porta a dieci le tappe del Mondiale 2020, ancora in corsa per avere tra le sue fila tra le 15 e le 18 gare.

Siamo lieti di dare il benvenuto al Mugello nel calendario di Formula 1 del 2020 – ha annunciato Chase Carey, Presidente e CEO della F1Voglio ringraziare il promoter per il duro lavoro svolto al fine di realizzare questo evento. So che tutti i nostri fans sono entusiasti all’idea di assistere ad una corsa su questo fantastico circuito e per tutti i tifosi della Ferrari sarà un piacere poter celebrare così i 1000 Gran Premi della Scuderia“.

F1 2020 GP Mugello Toscana 1000° Ferrari

Grande soddisfazione anche da parte del Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi: “La Regione Toscana è molto felice di sostenere il millesimo GP della Ferrari, una data storica per le quattro ruote. Siamo certi del fatto che contribuendo a questa importantissima tappa sportiva di rilevanza planetaria, promuovendola al meglio con i nostri canali, daremo lustro al Mugello e alla Toscana. Daremo così una scossa benefica ai nostri territori dopo un periodo davvero difficile. Ci riempie d’orgoglio poter dire che questo sarà il Gran Premio della Toscana“.

Queste, infine, le parole di Mattia Binotto, team principal della Scuderia Ferrari: “Poter festeggiare un anniversario straordinario come quello dei mille Gran Premi della Scuderia Ferrari proprio a casa nostra, al Mugello, è un’opportunità incredibile. L’Autodromo del Mugello non è solamente uno dei tracciati più affascinanti e sfidanti per i piloti e le monoposto ma è anche un’impianto che ha fatto della sostenibilità una sua priorità, un impegno che lo ha portato a raggiungere livelli di eccellenza in Italia e nel mondo. Per me personalmente, il Mugello è legato ai ricordi di tante giornate di test passate insieme alla squadra per cercare di migliorare la monoposto, talvolta sognando di sfidare proprio lì i nostri avversari: pensare che oggi stiamo per vivere su quel tracciato un evento come un Gran Premio – perdipiù il millesimo della nostra storia in Formula 1 – è un’emozione bellissima e non vedo l’ora che quello che allora era un sogno si avveri il prossimo 13 settembre“.

F1 2020 GP Mugello Toscana 1000° Ferrari

Articoli più letti
RUOTE IN RETE