La storia rallistica di Peugeot all’isola d’Elba

Tanti successi del Leone anche in quest'isola

La storia di Peugeot all’isola d’Elba

La prima vittoria Peugeot risale all’edizione del 1995 ed è speciale per tutta una serie di motivi, a partire dalla particolarità della gara disputata il 13/14 maggio, l’unica volta nell’entroterra livornese, con base a Marina di Bibbona. Si trattava del 25° Rally dell’Isola d’Elba/7° Coppa della Toscana, perché riprendeva così il nome di una delle grandi corse su strada degli anni cinquanta.

In questa edizione così speciale, valevole per il Campionato Italiano 2 Litri, c’è stato il primo successo assoluto di una Peugeot due ruote motrici, la 306 S16 Gruppo A dell’Auto Sport Italia, in un campionato tricolore.

È anche la prima vittoria assoluta di Paolo Andreucci al volante di una Peugeot, l’unica, sempre parlando del Leone, in cui non era navigato da Anna Andreussi.

La serie di vittorie Peugeot all’Elba, tornata dal 1996 nella sua sede naturale, prosegue poi con la quaterna di Renato Travaglia, secondo alle spalle di Andreucci a Marina di Bibbona, dal 1997 al 2000, con Flavio Zanella, al volante delle 306 Rallye Gruppo A e della 306 Maxi.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE