USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MotoGp 2011: Valentino Rossi alla Ducati

Il magazine inglese MotorCycle News rivela la notizia che dovrebbe essere ufficializzata questo fine settimana

Vedere Valentino Rossi in sella alla Desmosedici di Borgo Panigale era un desiderio di molti ducatisti, e forse anche di Filippo Preziosi, poi si è trasformata in una voce anche fin troppo prematura all’inizio di questa stagione.
Adesso, dall’Inghilterra, arriva la conferma che dovrebbe essere ufficializzata proprio questo fine settimana in occasione della gara delle MotoGp a Barcellona nel circuito del Montmelò.
A dare per sicura la notizia è la rivista inglese MotorCycle News che è riuscita ad ottenere l’informazione da una gola profonda, a quanto pare figura di lunga data in MotoGp e che vuole mantenere l’anonimato, secondo cui sicuramente Rossi si vestirà di rosso nel 2011 per salire in sella alla Ducati. Il contratto è stato fatto, sebbene solo un mese fa fosse impossibile immaginarsi una cosa del genere.
Per il pilota di Tavullia è pronto un biennale da circa 15 milioni di euro. Molto di più di quello che percepisce adesso Casey Stoner (che non ha mai fatto dei soldi la questione principale).

Il passaggio in rosso del nove volte campione del mondo si è concretizzato dopo una estenuante trattativa con la Yamaha che ha collassato all’undicesima ora.
I motivi per cui Rossi ha deciso di mollare il suo attuale team (e l’amico Davide Brivio?) sono stati i contrasti per il rinnovo del suo multimilionario contratto e il suo rifiuto di continuare a lavorare con Jorge Lorenzo.

Conseguenza di questo spostamento,  per altro già annunciato, è il trasferimento di Casey Stoner in Honda dove va a riabbracciare Livio Suppo.
La sella della M1 di Rossi sarà quindi di Ben Spies che si sta confermando un pilota di grande talento e la Yamaha si ritroverà ancora nella situazione di vedersi due concorrenti nello stesso box.

C’è da chiedersi ora come si muoverà anche il main sponsor Yamaha, ovvero la Fiat. Il contratto di sponsorizzazione con la casa nipponica scade appunto alla fine di questa stagione e senza un pilota italiano difficilmente rinnoverà la partnership, visti anche i buoni rapporti tra Luca Cordero di Montezemolo e Valentino Rossi per portarlo alla sua rosso monoposto. Sarebbe molto interessante per il made in Italy vedere l’italiana Ducati griffata dall’italiana Fiat portata in pista dall’italiano Valentino Rossi.

E insieme a lui, potrebbe arrivare anche Davide Brivio, data la forte amicizia tra i due e la poca esperienza del giovane Team Manager Vittoriano Guareschi?

Se l’ugola ha cantato il vero, non ci resta che aspettare qualche giorno.

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE