USATA
cerca auto nuove
NUOVA

motogp 2012, Aragon, è sempre lotta tra Jorge e Dani

Nuvole e freddo sul circuito spagnolo di Aragon, ma almeno non piove e la pista è asciutta. Ne approfitta Jorge Lorenzo, che conquista la pole. Secondo il diretto inseguitore Dani Pedrosa malgrado una scivolata. Solo ottavo Valentino Rossi, migliore delle Ducati

Ennesimo appuntamento per le MotoGP in terra iberica, con due spagnoli davanti a tutti che si contendono il tiolo, anche se lo 0 fatto segnare da Dani Pedrosa nell’ultima gara ha dato ha Jorge Lorenzo il bel vantaggio di 38 punti. In ogni caso sono i due piloti di Honda e Yamaha i veri protagonisti di questo fine stagione, con un occhio a Valentino Rossi e alla sua Ducati per vedere se la buona impressione di Misano può trovare conferma. 
Non c’è il sole, le temperature sono basse, ma almeno non piove. Di fatto però l’acqua caduta nei giorni scorsi e le basse temperature hanno compromesso il grip della pista, infatti il primo che prova a ottenere un buon tempo è anche il primo a cadere: Dani Pedrosa scivola ed è  costretto al rientro in pista con la seconda moto. Ad essere tradito dall’anteriore è poco dopo anche Valentino Rossi, che finisce con la sua Ducati nella ghiaia.
Chi invece sembra non avere mai il minimo cedimento è Jorge Lorenzo, che per niente intimidito dalle condizioni della pista e dai tempi fatti segnare dai suoi avverari, tra cui un Cal Crutchlow in gran forma che per un po’ mantiene la pole provvisoria, lavora a lungo sul set della moto per la gara e poi quando decide di accaparrarsi la prima posizione in griglia scende in pista a fa il giro più veloce. Ottimo secondo Dani Pedrosa, anche nelle qualifiche in costante rincorsa del connazionale, che malgrado la caduta nei primi giri e l’uso della seconda moto si affianca a Lorenzo in prima fila con un distacco di 88 millesimi. Terzo Crutchlow a chiudere la prima fila, seguito in quarta posizione dalla Yamaha di Ben Spies, che partirà dalla seconda fila affiancato da Stephan Bradl e Andrea Dovizioso.
Chi sperava di continuare a vedere Valentino Rossi nelle posizioni di vertice è rimasto un po’ deluso, anche se quello che conta è la gara di domani il distacco del pilota Ducati dalla pole supera il secondo e mezzo. Buona prova di Jonathan Rea, che alla seconda gara in cui sostiuisce Stoner sulla Honda si piazza settimo a un secondo esatto da Lorenzo. Non resta che attendere la gara di domenica, dal momento che ogni corsa può determinare la conclusione o il riaprirsi di questo mondiale 2012.

MotoGP 2012, Aragon, griglia di partenza:
1 Jorge LORENZO Yamaha Factory Racing 1’49.404
2 Dani PEDROSA Repsol Honda Team 1’49.492
3 Cal CRUTCHLOW Monster Yamaha Tech 3 1’49.576
4 Ben SPIES Yamaha Factory Racing 1’49.748
5 Stefan BRADL LCR Honda MotoGP 1’50.034
6 Andrea DOVIZIOSO Monster Yamaha Tech 3 1’50.241
7 Jonathan REA Repsol Honda Team 1’50.410
8 Valentino ROSSI Ducati Team 1’50.949
9 Nicky HAYDEN Ducati Team 1’51.013
10 Hector BARBERA Pramac Racing Team 1’51.072
11 Aleix ESPARGARO Power Electronics Aspar 1’51.082
12 Alvaro BAUTISTA San Carlo Honda Gresini 1’51.155
13 Randy DE PUNIET Power Electronics Aspar 1’51.459
14 Karel ABRAHAM Cardion AB Motoracing 1’51.521
15 Michele PIRRO San Carlo Honda Gresini 1’52.606
16 Mattia PASINI Speed Master 1’52.638
17 Colin EDWARDS NGM Mobile Forward Racing 1’52.853
18 Danilo PETRUCCI Came IodaRacing Project 1’53.140
19 Yonny HERNANDEZ Avintia Blusens 1’53.233
20 James ELLISON Paul Bird Motorsport 1’53.719
21 David SALOM Avintia Blusens 1’55.290

TAGS:

Sponsor

Nuova SEAT Ateca
Nuova SEAT Ateca
OFFERTA Tua da 19.900€.

Sponsor

Nuova SEAT Leon e-Hybrid
Nuova SEAT Leon e-Hybrid
OFFERTA Nuova SEAT LEON Ibrida plug-in da 199€/mese. TAN 1,99%-TAEG 2,81%.

Sponsor

SEAT Arona
SEAT Arona
OFFERTA Dopo un mese, puoi restituirla quando vuoi. Senza impegno.

Sponsor

Nuova Audi Q5
Nuova Audi Q5
OFFERTA Ibrida e digitale.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE