USATA
NUOVA
OPEL

MotoGP 2019, GP d’Australia: Vinales suona la carica a Phillip Island davanti a Dovizioso

Nel venerdì di libere di Phillip Island lo spagnolo Maverick Vinales ha messo in riga tutti sia sul bagnato che sull'asciutto, con un miglior tempo finale di 1'28''824

Forte sul bagnato e anche sull’asciutto: Maverick Vinales ha iniziato con il piede giusto il weekend australiano di Phillip Island, staccando il miglior tempo sia nelle FP1 condizionate dalla pioggia che nel turno pomeridiano conclusivo del venerdì di libere. Lo spagnolo, vincitore l’anno scorso su questa pista, ha staccato tutti con un ottimo 1’28”824, due decimi più veloce rispetto alla pole position conquistata nel 2018 dal connazionale Marc Marquez.

Un tempo davvero interessante con il quale ha tenuto innanzitutto a distanza il nostro Andrea Dovizioso, autore del secondo tempo con 496 millesimi da recuperare, ma anche la migliore delle Honda dell’inglese Cal Crutchlow, beffato dal forlivese della Ducati davvero per un battito di ciglia.

DUCATI ALLA RISCOSSA, MARQUEZ SESTO

Grazie alla potenza espressa dal loro quattro cilindri, le Rosse di Borgo Panigale non hanno affatto sfigurato sul sali e scendi australiano: oltre a Dovizioso, anche Danilo Petrucci e Jack Miller hanno acciuffato la Top 5, pagando un distacco davvero minimo dal capitano del team ufficiale. Rispetto agli ultimi appuntamenti iridati, le Ducati hanno rialzato la testa, ponendosi come serie avversarie di Yamaha e Honda.

MotoGP 2019 Andrea Dovizioso Ducati Phillip Island Australia

E parlando proprio della Casa dell’Ala Dorata, oggi il Campione del Mondo in carica non ha brillato… ma non per colpa sua. Marquez è stato rallentato nel suo giro lanciato alla penultima curva dal compagno di squadra Jorge Lorenzo, che si trovava in traiettoria. Alla fine “El Cabroncito” è solamente sesto al termine del venerdì di libere, con un distacco di 597 millesimi da Vinales.

ROSSI SETTIMO, QUARTARARO KO

Per quanto riguarda le Yamaha, il nostro Valentino Rossi è settimo con in scia la migliore delle Suzuki dello spagnolo Alex Rins. Il Dottore, in realtà, aveva artigliato il quarto tempo nelle FP1, dimostrando un feeling interessante sull’asfalto bagnato: con l’asciutto, invece, sono tornati i suoi soliti problemi, che non gli permettono di esprimersi al meglio.

MotoGP 2019 Fabio Quartararo Caduta FP1 Australia

In grande difficoltà, invece, il Rookie of The Year 2019: Fabio Quartararo, infatti, non è presente nella classifica delle FP2, perchè ha dovuto rinunciare a scendere in pista per l’highshide patito in curva 6 al mattino. Il pilota francese del team Petronas ha riportato un ematoma alla caviglia sinistra che lo ha costretto ad imbottirsi di antidolorifici: che la sua presenza sia in forse per le qualifiche di domani?

TAGS:

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

info ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

mobile ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60
ARTICOLI CORRELATI
OPEL
OPEL
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV