USATA
cerca auto nuove
NUOVA
SPECIALE

MotoGP 2019, GP della Malesia: dominio Yamaha a Sepang con Quartararo in pole position, Marquez a terra

Nel testa a testa delle qualifiche del GP di Malesia, a spuntarla è Fabio Quartararo, che induce all'errore Marc Marquez e va a prendersi la pole position davanti a Vinales e Morbidelli

In MotoGP Fabio Quartararo e Marc Marquez stanno facendo le prove generali per quella che sarà la sfida della prossima stagione: nelle qualifiche del GP di Malesia, infatti, il francese del team Petronas e il capitano della Honda si sono stuzzicati di santa ragione, dando vita a un duello in Q2 dove solamente uno è riuscito a prevalere. Quando Quartararo è partito dalla pit-lane, il rivale spagnolo lo ha seguito come un’ombra, proseguendo la sua caccia per tutto il successivo giro di lancio.

Nel momento dell’attacco alla pole position, tuttavia, lo strattone dato dal pilota francese nel primo settore è risultato fatale per la RC213V numero 93, che in curva 2 è andata in highside chiudendo anticipatamente le qualifiche di Marquez. Ottenuto ciò che voleva, Quartararo ha proseguito la sua cavalcata trionfale verso una prestazione irraggiungibile per chiunque, un 1’58”303 con il quale ha conquistato un’ampiamente meritata prima casella dello schieramento.

PRIMA FILA TUTTA YAMAHA

A Sepang, quindi, la moto da battere è la Yamaha, non solo per la pole position di Quartararo, ma anche per una prima fila sotto il segno della Casa dei Tre Diapason: al fianco del francese, infatti, domani scatterà la M1 ufficiale di Maverick Vinales, staccato di un solo decimo dal rivale, e il compagno di squadra Franco Morbidelli, in questo weekend sempre in lotta per le posizioni importanti della Top 10.

L’unico pilota che manca all’appello è il nostro Valentino Rossi, autore di un interessante sesto tempo distante, tuttavia, ben sette decimi dalla prestazione di Quartararo. Prima di lui troviamo la migliore delle Ducati che, ancora una volta, risulta essere la Pramac di Jack Miller e la Honda di Cal Crutchlow, che con la caduta di Marquez si è fatto portabandiera del reparto corse della Casa dell’Ala.

DUCATI IN DIFFICOLTA’, MARQUEZ NELLE RETROVIE

Ancora in alto mare le due Ducati ufficiali di Petrucci e di Dovizioso: dopo aver passato la tagliola della Q1, il Petrux non ha fatto meglio dell’ottavo crono, beffato per soli sette millesimi dalla Suzuki dello spagnolo Alex Rins. E’ andata peggio, anche se di poco, per il suo compagno di squadra, che sarò costretto a scattare dalla decima casella al fianco di Marc Marquez. Per entrambi si prospetta una gara tutta in salita: riusciranno a tornare a lottare per le posizioni che contano?

TAGS:

Sponsor

Audi Q3
Audi Q3
OFFERTA Km zero super offerta !

Sponsor

Mercedes GLA
Mercedes GLA
OFFERTA Zero km con maxi sconto !

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Ancora da immatricolare !

Sponsor

Audi Q3
Audi Q3
OFFERTA Km zero super offerta !

Sponsor

Mercedes GLA
Mercedes GLA
OFFERTA Zero km con maxi sconto !

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Ancora da immatricolare !
SPECIALE
SPECIALE
RUOTE IN RETE