USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MotoGP: il nuovo calendario (provvisorio) della stagione 2021

A soli due mesi dall'inizio della stagione, la Dorna e la FIM hanno modificato la prima bozza del calendario 2021 della MotoGP, che comincerà con due gare in Qatar seguite da quella a Portimao

Ricordate la prima bozza di calendario per la stagione 2021 della MotoGP? Bene, scordatevela… A causa della difficile situazione a livello mondiale per via dell’emergenza Coronavirus, i piani inizialmente previsti dalla Dorna e dalla Federazione Internazionale sono saltati e hanno costretto i due enti promotori della massima serie motociclistica ad apportare alcune modifiche per mantenere un Campionato per il momento basato su 19 appuntamenti iridati.

I prototipi a due ruote più veloci del mondo apriranno le danze della stagione 2021 con una prima tre-giorni di test sul circuito di Losail, in Qatar, che va a sostituire le prove ufficiali a Sepang, in Malesia, ormai definitivamente annullate a causa della pandemia e dei difficili protocolli di sicurezza volti a contenere l’aumento dei contagi da Covid-19. La volontà è quella di creare una sorta di “bolla” per tutti gli addetti ai lavori della MotoGP fin dal 5 marzo, giornata in cui si procederà allo “shakedown” dei nuovi arrivati nella classe regina (Enea Bastianini, Luca Marini e Jorge Martin) e a cui seguiranno il 6 e 7 marzo dove si aggiungeranno anche tutti gli altri piloti.

MotoGP calendario 2021

A seguire il circuito di Losail ospiterà una seconda fase di testing tra il 10 e il 12 marzo, che anticiperà l’inizio di un Campionato contraddistinto dal GP del Qatar e dal GP di Doha: entrambi si terranno sulla stessa pista delle prove ufficiali pre-season e assieme a un terzo round previsto sul tracciato portoghese di Portimao andranno a sostituire gli appuntamenti dell’Argentina e di Austin – al momento rimandati a data da destinarsi. Con l’inizio di maggio, invece, il Motomondiale si sposterà ufficialmente in Europa e vi rimarrà fino a ottobre, quando dovrebbe volare in Giappone per l’appuntamento del Twin Ring di Motegi.

Il Campionato 2021 della MotoGP si dovrebbe chiudere con il famoso “trittico” di tappe della Thailandia, dell’Australia e della Malesia prima del gran finale sul circuito Ricardo Tormo di Valencia: il condizionale, tuttavia, è d’obbligo, perchè la situazione attuale è in continua evoluzione e le certezze sono veramente poche. La tappa di Phillip Island, per esempio, è quella maggiormente a rischio perchè lo Stato australiano ha intenzione di chiudere le frontiere fino alla fine dell’anno, il che costringerebbe a prendere in considerazione l’Indonesia come Gran Premio di riserva. Una cosa è certa: anche quest’anno bisognerà affrontare la stagione un passo alla volta senza fare troppi programmi…

MotoGP calendario 2021

IL CALENDARIO PROVVISORIO DEL MONDIALE DI MOTOGP 2021

  1. 28 marzo – Gran Premio del Qatar (Losail)
  2. 04 aprile – Gran Premio di Doha (Losail)
  3. 18 aprile – Gran Premio del Portogallo (Portimao)
  4. 02 maggio – Gran Premio di Spagna (Jerez)
  5. 16 maggio – Gran Premio di Francia (Le Mans)
  6. 30 maggio – Gran Premio d’Italia (Mugello)
  7. 06 giugno – Gran Premio di Catalunya (Barcellona)
  8. 20 giugno – Gran Premio di Germania (Sachsenring)
  9. 27 giugno – Gran Premio d’Olanda (Assen)
  10. 11 luglio – Gran Premio di Finlandia (Kymiring)
  11. 15 agosto – Gran Premio d’Austria (Red Bull Ring)
  12. 29 agosto – Gran Premio di Gran Bretagna (Silverstone)
  13. 12 settembre – Gran Premio di Aragon (MotorLand Aragon)
  14. 19 settembre – Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini (Misano)
  15. 03 ottobre – Gran Premio del Giappone (Twin Ring Motegi)
  16. 10 ottobre – Gran Premio della Thailandia (Chang International Circuit)
  17. 24 ottobre – Gran Premio d’Australia (Phillip Island)
  18. 31 ottobre – Gran Premio della Malesia (Sepang)
  19. 14 novembre – Gran Premio della Comunità Valenciana (Ricardo Tormo di Valencia)

MotoGP calendario 2021

Articoli più letti
RUOTE IN RETE