NUOVA
USATA
OPEL

MotoGP 2019, Prove Libere in Giappone: Yamaha protagonista con Quartararo e Vinales

Fabio Quartararo ha iniziato con il piede giusto il weekend giapponese di Motegi, staccando il miglior tempo davanti a tutti gli altri "big": Vinales, Marquez, Dovizioso e Rossi

Anche se ormai il Mondiale Piloti è fermamente nelle mani del Campione del Mondo in carica, le Yamaha non vogliono sentir ragione di piegare la testa… e a Motegi hanno piazzato un altro risultato davvero convincente per iniziare alla grande il GP del Giappone. Se nelle FP1 era stato Maverick Vinales a dettare legge, al termine del venerdì di libere la classifica combinata riporta il nome di Fabio Quartararo davanti a tutti con la sua M1 Petronas: il pilota francese è stato l’unico ad abbattere la barriera dell’1’45”, fermando il cronometro sull’1’44”764 e dando paga ai suoi rivali con distacchi… interessanti.

Il primo sconfitto di questa giornata è proprio l’uomo delle FP1, un Vinales che ha accusato ben 321 millesimi da Quartararo e ha salvato il suo secondo tempo per un solo battito di ciglia da Marquez, terzo a 15 millesimi dalla Yamaha numero 12 dello spagnolo. Ma i prototipi di Iwata, in Top 10, si sono confermati anche con i nostri Valentino Rossi e Franco Morbidelli, rispettivamente quinto e sesto dietro alla Ducati di Dovizioso.

MotoGP Giappone Motegi 2019 Maverick Vinales

UN VENERDI’ DI PROVE

Sempre rimanendo nel box Monster Energy Yamaha, gli ufficiali della Casa dei Tre Diapason hanno oggi anche effettuato degli esperimenti per mettere definitivamente il sale sulla coda alla M1 di Quartararo: il “Dottore”, per esempio, ha provato una configurazione priva del forcellone in carbonio e del doppio scarico, che forse gli hanno permesso di ridurre definitivamente il margine dalla vetta.

Rossi, infatti, è a sette decimi dal francese del team Petronas, ma solo a 52 millesimi dalla Rossa di Dovizioso, quarto e miglior Ducati in pista: le altre Desmosedici, quella privata di Miller e quella di Petrucci, non hanno comunque sfigurato, rientrando nei primi dieci rispettivamente in settima e ottava posizione.

MotoGP Giappone Motegi 2019 Valentino Rossi

TUTTI GLI ALTRI

Completano la Top 10 Joan Mir e Aleix Espargarò: i due spagnoli, in sella con la Suzuki Ecstar e con l’Aprilia ufficiale, hanno tenuto a distanza di sicurezza il connazionale Alex Rins, solo 11esimo con un secondo da recuperare su Quartararo. Poco convincente anche il britannico Cal Crutchlow, che segue in scia la seconda GSX-RR e che avrà il francese Johann Zarco come compagno di squadra negli ultimi tre appuntamenti stagionali dell’Australia, della Malesia e di Valencia.

Ha mostrato qualche segnale di ripresa, infine, lo spagnolo Jorge Lorenzo: rispetto agli ultimi appuntamenti iridati, in cui era stabilmente fanalino di coda del gruppo, il maiorchino ha rialzato la testa salendo fino alla 17esima posizione assoluta, con meno di due secondi da recuperare su Quartararo. Ma quand’è che lo rivedremo finalmente in lotta per le posizioni che contano?

TAGS:

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

info ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

mobile ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60
ARTICOLI CORRELATI
OPEL
OPEL
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV