USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MotoGP: il Team VR46 correrà con Ducati

Ducati pare avere battuto la concorrenza di Yamaha e fornirà le moto per il Team VR46 che debutterà nel 2022. In sella dovrebbero esserci Luca Marini e Marco Bezzecchi. L'accordo potrebbe essere sottoscritto in occasione del weekend del Mugello

Una Rossa per Rossi? In un certo senso sì. Il Team VR 46 che prenderà parte al mondiale 2022 di Moto GP, infatti, pare in dirittura d’arrivo per chiudere la fornitura di moto con Ducati.

Team VR46-Ducati: si va verso il sì

La notizia dell’arrivo del Team VR 46 in Moto GP ha scatenato il mercato dei fornitori e così sono state diverse le marche che sono state accostate alla squadra di proprietà di Valentino Rossi. Nelle ultime ore, però, sembra esserci stata un’accelerazione delle trattative con Ducati. La Casa di Borgo Panigale avrebbe messo sul piatto condizioni economiche più favorevoli rispetto a quelle di Yamaha, per ovvie ragioni molto legata al Dottore. Manca ancora l’annuncio ufficiale, ma le parti sarebbero davvero vicine a trovare l’accordo sotto l’aspetto tecnico e come detto economico. Questo potrebbe essere sottoscritto in occasione del weekend del GP del Mugello.

I piloti del Team VR 46, nato anche grazie alla collaborazione con Tanal Entertainment Sport & Media, la holding che fa capo al principe Abdulaziz bin Abdullah Al Saud, correranno con la Desmosedici che tanto bene sta facendo in questo inizio di 2021. Rossi e Ducati sono due nomi di livello assoluto nel panorama motociclistico e nonostante gli scarsi risultati ottenuti dal 46 in sella alla Rossa (stagioni 2011 e 2012) la stima non è venuta meno e così, dopo anni, a tutte le componenti è venuta voglia di riprovarci, con ruoli e obiettivi diversi. Non si punterà subito al titolo, ma un primo passo sarà la crescita di due piloti di talento che dovrebbero essere Luca Marini (quest’anno impegnato nel team Sky VR46 Avintia) e Marco Bezzecchi che sarò promosso dalla Moto2.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE