Skoda Kodiaq RS informazioni, impressioni di guida e dati tecnici

Skoda Kodiaq RS debutta sul mercato a un prezzo di listino di 48.900 euro. Si tratta del SUV Skoda più potente di sempre: è dotato di trazione integrale ed è lungo 4,70 metri.

Modello di punta della gamma SUV della Casa automobilistica boema, Skoda Kodiaq RS è un modello sportivo nel look e performante nelle prestazioni. Dotato di motore biturbo Diesel da 240 CV (il propulsore a gasolio di serie più potente nella storia del Marchio della Freccia Alata), Kodiaq RS è un SUV high-performance in grado di girare in 9:29,84 minuti sul circuito più impegnativo del mondo, il Nordschleife del Nürburgring. Se ciò non bastasse, occorre ricordare che l’auto è dotata di Dynamic Sound Boost, per un sound particolarmente “cattivo” ed emozionante.

Kodiaq RS è dotato di trazione integrale di serie, tecnologia che garantisce un eccezionale dinamismo su strada e fuoristrada. Il motore Diesel convince sia in quanto a consumi che, ovviamente, per prestazioni: grazie alla perfetta combinazione di esperienza di guida dinamica ed elevata adattabilità all’uso quotidiano, Kodiaq RS è il primo SUV capace di coniugare tutte le caratteristiche che contraddistinguono ogni modello RS di Skoda.

Un modello comunque perfetto per l’utilizzo quotidiano, dalle escursioni ai grandi acquisti, dagli spostamenti per lavoro all’impiego sportivo e per il tempo libero. Il piacere di guida sportivo sarà particolarmente gradito a clienti dallo stile di vita dinamico e attenti al design. Grazie a un bagagliaio molto spazioso, può ospitare senza problemi mountain bikee altre attrezzature, come sci e snowboard.
Per la prima volta un modello Skoda viene dotato di serie dei cerchi in lega da 20 pollici Xtreme; l’equipaggiamento standard comprende anche gruppi ottici anteriori full LED e gruppi ottici posteriori anch’essi in tecnologia LED. I dettagli della carrozzeria sono in nero lucido e il cambio DSG è a 7 rapporti. Tanti primati su un modello già venduto in due anni in quasi 300.000 esemplari di cui oltre 100.000 in Cina e quasi 4.000 in Italia ci ha subito incuriosito accogliendo di buon grado di provarla su strada

Estetica aggressiva

Skoda Kodiaq non nasconde assolutamente la sua parentela con le altre sorelle blasonate del Gruppo Volkswagen a cui appartiene ed i dettagli che la differenziano a partire dai gruppi ottici sono stati indovinati. Elegante e fluida sulla Kodiaq standar il look è stato via via personalizzato sul versante off road con la Kodiaq Scout ed elegante con la Sportline mentre la terza variante tira fuori tutta la grinta meritando appieno la sigla RS fin da ferma.

I dettagli fan davvero la differenza a partire dalle indovinate tinte con cui è proposta fra cui un blu elettrico davvero azzeccato, ma anche rossa spacca e per i più raffinati il grigio opaco non delude le attese. Sportività estrema tanto da eliminare tutte le cromature a vantaggio di un aggressivo nero che dalla griglia in poi caratterizza la RS con un frontale aggressivo ma anche di coda non delude con i doppi scarichi che regalano all’interno un piacevole sound nella selezione Sport dove viene stressata l’acustica tanto che non si penserebbe di essere a bordo di una Diesel pur appoggiata da un biturbo.

Interni lusso con Alcantara

Alcantara e pelle regnano sovrana, la strumentazione con 5 personalizzazioni grafiche insieme a tante chicche come i generosi ed avvolgenti sedili sportivi la rendono non solo vicina ma persino superiore a rivali che chiedono però 10 o pure 15.000 euro in più. Bella la plancia, perfetto il tunnel, finiture premium e materiali molto interessanti a conferma dei notevoli passi avanti fatti da Skoda in questi ultimi anni.

Numeri pesanti a partire dai 500 Nm di coppia!

Kodiaq non è certo una vettura compatta coi suoi 4,70 metri di lunghezza nè leggera con 2421 come non è stretta coi suoi 1,88 metri di larghezza che assicurano grande comfort spazio per i suoi 5 o 7 passeggeri. La sua carta d’identità è impressionate a partire dai 500 Nm di coppia che asicurano performance di assoluto livello a partire dallo zerocento in 6,9 secondi ed i 221 orari di velocità massima che per un missile da 2,4 tonnellate sono valori incredibili se permessi da un 2 litri a gasolio adeguatamente vitaminizzato con un egregio biturbo che da un lato ti fa divertire ma dall’altro pensa anche al portafoglio con consumi che oscillano nel ciclo WLTP fra i 7,6 e gli 8,2 litri. Nel nostro test drive siamo stati sicuramente dentro sul tratto autostradale Verona – Trento mentre spremendo il TDI sulle strade pedemontane trentine la media del 10 è più realistica e sempre accettabile.

Prezzo importante ma competitivo

48.900 euro chiavi in mano con un equipaggiamento super che include pure le ruote da 20″ e tutta la migliore elettronica del gruppo a partire dai più avanzati ADAS di sicurezza. Certo fa specie se pensate che la entry level della famiglia Kodiaq è offerta a 28.470 euro, 20.000 euro in meno, ma se volete le stesse cose su un brand premium dovete aggiungerne altrettante. Al prezzo di listino (se non la comprate prima del primo marzo) dovrete aggiungere il malus poichè le sue emissioni superano i 160 g/km collocandosi fra i 200 ed i 216,9 g/km che significano un obolo in più su un’auto che è omologata Euro 6 ter e quindi non si capisce questo accanimento verso le auto moderne che rispettano i severi standard europei.

Su strada docile o feroce

Su strada la Skoda Kodiaq è splendida mettendovi subito a vostro agio, assecondando il vostro umore diventando morbida e docile se volete guida rilassati oppure una vera belva se volete scaricare le tensioni della giornata in una stradina sterrata o con tre curve ben impostate, sempre ovviamente rispettando il codice della strada! Ergonomia perfetta, comandi sempre intuitivi e facili da raggiungere, climatizzatore perfetto con navigatore che va sicuramente studiato qualche minuto in più. Bella fuori, la Skoda RS ci ha impressionato negli interni molto funzionali e con un bagagliaio che sarebbe stato bello riempire alla Cantine Ferrari dove purtroppo non abbiamo avuto tempo di fare una piacevole sosta.

Kodiaq 7TECH e presto torna il metano…

Chiudiamo ricordando che Skoda ha voluto unire il meglio e più desiderato dai clienti italiani di Kodiaq proponendo la versione 7TECH dove 7 è il numero magico che ricorda i 7 posti, le 7 dotazioni ADAS di serie ed i 7 sistemi di connettività che rendono la vettura completa, sicura e tecnologicamente all’avanguardia con un vantaggio cliente notevole tanto che la 4×2 2.0 TDI costa 37.080 euro e la trazione integrale 2.000 euro in più.

Dulcis in fundo, finalmente pare sia ormai imminente il ritorno del metano nella gamma Skoda in attesa di interessanti sorprese elettriche!

ARTICOLI CORRELATI