Abarth 695 biposto conquista il Gumball 3000

Il Gumball 3000, rally non competitivo dedicato a sole 120 esclusive supercar, ha visto come protagonista la Abarth 695 Biposto, Official Car della manifestazione che si è conclusa dopo 5.500 chilometri percorsi in 7 giorni tra USA ed Europa

La sedicesima edizione del Gumball 3000, il rally dedicato a sole 120 esclusive supercar che si è concluso a Ibiza dopo aver percorso oltre 5.500 chilometri in 7 giorni tra Stati Uniti ed Europa, ha visto come grande protagonista la Abarth 695 biposto ed il brand Abarth, partner ufficiale dell’edizione 2014. La 695 Biposto ha accompagnato i partecipanti in tutte le tappe del rally, prima negli Stati Uniti (da Miami a New York, passando per Atlanta) con 5 vetture della gamma americana e poi nel Vecchio Continente dopo che la carovana ha sorvolato l’Atlantico per arrivare a Edimburgo in Scozia, dove ad attenderla c’erano ben 8 vetture dello Scorpione.

Contraddistinta da una livrea dedicata da “Official Car” e dal numero speciale #1, la Abarth 695 biposto è stata condotta da Edimburgo a Barcellona, passando per Londra e Parigi, da Maximillion Cooper (Ceo e Fondatore della Gumball 3000). Nel percorso finale, da Barcellona a Ibiza, l’ex pilota da corsa e imprenditore britannico ha lasciato il volante della 695 biposto a una vera e propria leggenda del motociclismo mondiale: Marco Lucchinelli. A completare la flotta Abarth che ha percorso gli oltre 2700 chilometri della parte europea – da Edimburgo a Ibiza, passando per Londra, Parigi e Barcellona – anche cinque Abarth 595 MY 2014 e due Abarth 595 50° Anniversario in rappresentanza dell’intera gamma dello Scorpione.

In ogni città toccata dalla Gumball, il marchio Abarth ha giocato un ruolo da assoluto protagonista: Regent Street a Londra, il lungo Senna a Parigi, il Porto Turistico di Barcellona e il porto vecchio di Ibiza hanno accolto centinaia di migliaia di persone e la casa dello Scorpione ha animato ogni arrivo con le sue vetture. Tra l’altro, nei momenti di sosta la 695 biposto – ‘più Abarth di tutte le Abarth’ –  è stata al centro di eventi esclusivi  (presso il circuito francese di Albi e su quello del magazine Top Gear alle porte di Londra)  che hanno permesso a una selezionata platea di ammirarla nel suo ambiente più naturale: la pista. Presentata a Ginevra a marzo di quest’anno, la 695 biposto è già diventata un’icona del brand: il motore  1.4 T-jet da 190 cv è il più potente mai installato su una Abarth stradale. Inoltre il migliore rapporto peso/potenza sella sua categoria (5,2 kg/CV) e l’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 5,9 secondi , la rendono la più veloce berlina con trazione anteriore oggi presente sul mercato.

Infine, sempre ieri sera nell’esclusiva cornice dell’isola di Ibiza si è svolto l’evento di beneficienza voluto da ‘Gumball 3000 Foundation’ – organizzazione senza scopo di lucro che desidera offrire opportunità, ottimismo e ambizione per le generazioni future, sostenendo i giovani svantaggiati attraverso l’educazione , infrastrutture e progetti ambientali – dove una speciale Abarth 500 dipinta a mano è stata battuta all’asta per la prima volta da Christie’s, la casa d’aste più prestigiosa al mondo.

ARTICOLI CORRELATI