Abarth 695 Biposto, la più veloce mai costruita da Abarth per guida su strada

Le prime consegne stabilite per la fine dell’ anno e un numero di ordinazioni che va ben aldilà delle capacità produttive di Abarth. L'Abarth 695 Biposto è il nuovo piccolo bolide che fa innamorare appassionati e neofiti

Ecco l’Abarth 695 Biposto: una vera chicca che, secondo la casa dello Scorpione, è in assoluto la più veloce mai fabbricata dal marchio e per la sua categoria, fra le auto omologate all’uso su strada. Sotto il cofano troviamo un motore 1400cc capace di sprigionare la bellezza di 190 CV a 5.500 giri/min ed una coppia massima di 250 Nm a 3.000 giri. Come fa ad essere così veloce? La nuova Abarth 695 Biposto pesa, a secco, 997 Kg., il che significa che il rapporto peso-potenza è di 5.2Kg/Cv consentendo alla nuova Biposto di accelerare da 0 a 100km/h in 5,9 sec.

Per garantire queste prestazioni, Abarth ha rimosso dall’auto i sedili posteriori, i fari fendinebbia, l’aria condizionata, l’autoradio, i fari allo xenon e persino i finestrini elettrici. Questo ha portato la Abarth 695 Biposto che abbiamo provato su pista a sfiorare una velocità massima di 230 km/h. Gli altri accorgimenti per alleggerire la piccola ma grintosissima Abarth sono le varie parti che le dannò anche un tocco da vera sportiva: fra questi i vetri anteriori in policarbonato a pannelli scorrevoli, il paraurti, le minigonne laterali, lo spoiler con parti in carbonio ed il passaruota oltre ai cerchi OZ alleggeriti da 18” ed una rollbar posteriore Poggipolini in titanio.

D’altronde basta dare un’occhio agli interni per vedere che questa 695 Biposto è stata concepita per correre, non proprio per fare la spesa. Con la prima occhiata agli interni passa in risalto il cambio manuale tipo-H, che viene inserito per la prima volta in assoluto su di una vettura da strada. E’completo di una frizione derivata dal mondo delle corse e di un differenziale autobloccante. I piloti esperti possono effettuare la cambiata anche senza l’uso della frizione, cosa fattibile anche grazie al rombo sprigionato dal doppio scarico Akrapovic.

Molto belle anche le cinture di sicurezza Sabelt che si allacciano in 4 punti. Non sarà estremamente versatile, ma questa Abarth 695 Biposto è una delle richieste natalizie più gettonate

ARTICOLI CORRELATI