USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Alfa Romeo Giulietta esce di produzione a fine 2020

Dopo 10 anni di successi, la storia di Alfa Romeo Giulietta è giunta al termine e la fine del 2020 segnerà anche la fine della sua produzione. Il suo posto sarà preso dalla Tonale

Dopo 10 anni di onorata carriera, Alfa Romeo Giulietta va in pensione. La produzione di una delle berline più apprezzate dal mercato italiano, infatti, cesserà con la fine dell’anno. Il suo posto sarà preso dalla Tonale.

Alfa Romeo Giulietta: 10 anni sempre al top

Dopo 10 anni di successi, la storia di Alfa Romeo Giulietta è giunta al termine e la fine del 2020 segnerà anche la fine della sua produzione. Il suo debutto, nel 2010, fu fulminante e solamente nei primi 12 mesi ne furono venduti quasi 80.000 esemplari. Nel corso degli anni i numeri calarono, ma le 15.000 vetture vendute l’anno scorso sono state comunque un buon risultato. Il segmento C della Casa del Biscione, però, non resterà scoperto perché al posto della Giulia ci sarà Tonale, il SUV che debutterà nel 2021, a meno che in Alfa non siano costretti a rivedere i piani visti i disagi portati dalla dilagante emergenza coronavirus.

A livello estetico, l’attesissimo SUV Alfa Romeo si caratterizza per le sue linee pulite, la particolare sezione frontale vede protagonista il celebre scudetto Alfa Romeo circondato da sottili fari full LED con configurazione “3 più 3” e gli interni che puntano su uno stile minimale e sportivo. La piattaforma è quella della Jeep Renegade mentre al lancio saranno disponibili le motorizzazioni 1.0 T3 Firefly da 120 CV e il 1.3 T4 Firefly da 150 e 180 CV.

TUTTO SU Alfa Romeo Giulietta
Articoli più letti
RUOTE IN RETE