Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio è SUV dell’Anno in Germania

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio è stato eletto SUV dell'Anno dalla prestigiosa rivista tedesca Auto Zeitung, confermando le grandi doti dinamiche della vettura anche a confronto con i mostri sacri della nazione

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio è il SUV ad alte prestazioni più amato da pubblico e critica. Non lo dice quest’ultima premiazione, ma una lunga scia di successi che farà rimpiangere la gestione Marchionne agli estimatori del marchio.

Dopo aver vinto pochi giorni fa una comparativa con le sue dirette rivali (Porsche Cayenne e Macan, BMW X5 M) su di un noto canale statunitense, il SUV più veloce del Nurburgring si è confermato SUV dell’Anno anche per la rivista tedesca Auto Zeitung, che ha apprezzato le qualità di guida sportive e ricercate che si riescono a vivere a bordo di quest’auto. Quest’anno quindi il patriottismo teutonico (che di SUV casalinghi ne avrebbe da vendere) non ha avuto ragioni sullo stile e l’eleganza del  gioiello italiano.

Per la stampa nostrana d’altronde la rinascita di Alfa Romeo è un dato di fatto da ormai diversi anni. Infomotori da oltre un decennio organizza l’IWA (Infomotori Web Awards) dove a votare le auto più belle e riuscite dell’anno sono i nostri lettori: nel 2017, per la decima edizione, Alfa Romeo Stelvio ha trionfato con il 28% degli oltre 800 voti erogati, staccando il secondo classificato (BMW Serie 5) di circa 150 lunghezze.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio SUV of the Year

A conquistare dello Stelvio è tanto lo stile quanto la sostanza. Se esternamente le linee eleganti ricordano Giulia e rendono il modello immediatamente riconoscibile, a stupire una volta al volante è la dinamica di guida. Il ben noto V6 da 2,9 litri con 510CV e 600Nm di coppia riesce ad esprimersi al meglio nonostante la massa dell’auto sia ben diversa rispetto a quella della berlina. Lo chassis e le sospensioni, in questo senso, fanno il vero miracolo su Stelvio.

Ne risulta una vettura istintiva, sanguigna e appassionante, qualità che fanno innamorare. Anche se, come i colleghi di Auto Zeitung, si è abituati all’asettica precisione delle signore di casa.

ARTICOLI CORRELATI