USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Aston Martin: ecco il simulatore AMR-C01 da oltre 60.000 Euro su base Valkyrie

Se la Valkyrie è per voi irraggiungibile, allora questo simulatore è quello che più si avvicina alla supercar britannica: si chiama AMR-C01, è prodotto da Aston Martin e supera il costo di 60mila Euro

Chi non ha la possibilità (soprattutto economica) di girare veramente in pista non ha altre alternative per soddisfare il proprio desiderio di correre con una vettura da competizione: i simulatori, in particolare dopo il lockdown, stanno diventando sempre più famosi in tutto il mondo dei motori e garantiscono un’esperienza tutto sommato realistica di quello che si prova durante un trackday. Di questi dispositivi esistono mille tipologie: dai più semplici ed economici composti da volante e pedaliera da attaccare alla scrivania a quelli più completi con tanto di postazione… come il protagonista di questo articolo.

Si chiama AMR-C01 ed è un simulatore professionale prodotto da Aston Martin in collaborazione con la Curv Racing Simulators di Darren Turner, oggi factory driver della Casa britannica. Rispetto ad altri prodotti, qua siamo di fronte a una postazione davvero particolare, perchè è stata progettata ad immagine e somiglianza della seduta della Valkyrie, la supercar ibrida da oltre 1000 cavalli realizzata in partnership con il team Red Bull Racing di Formula 1.

Aston Martin Valkyrie AMR-C01 simulatore

Se la sportiva firmata Aston Martin, tuttavia, costa qualcosa come 3,3 milioni di dollari, il simulatore in questione è molto più economico… anche se difficilmente alla portata delle persone “normali”. Il suo prezzo? Poco più di 60.000 Euro, che gli appassionati (facoltosi in questo caso) investiranno in un monoscocca in fibra di carbonio con volante in stile Formula, provvisto di 12 pulsanti e 9 ghiere rotanti. La pedaliera è regolabile elettronicamente e si può adattare praticamente a ogni tipologia di pilota, vista la sua escursione massima di 200mm, mentre a completamento del pacchetto trova spazio anche un display LCD curvo QHD con visualizzazione wide 32:9, perfetto per simulare la sensazione di velocità (soprattutto periferica) di quando si sfreccia su un circuito reale.

Disponibile in diversi colori per assecondare le varie esigenze dei clienti, l’AMR-C01 prodotto da Aston Martin sarà realizzato solamente in 150 esemplari, per un prodotto davvero unico nel suo genere. “L’AMR-C01 nasce con in testa l’amore per le corse. Abbiamo creato un simulatore casalingo con un livello di immersione incredibile, che offre l’opportunità di provare lo stesso piacere delle corse reali nel mondo virtuale”, queste le parole di Darren Turner, che conferma quindi la bontà del progetto. La sua disponibilità? Aston Martin ha confermato il suo arrivo entro Natale, ma siamo sicuri che a dicembre sarà ormai troppo tardi per metterselo in salotto…

Aston Martin Valkyrie AMR-C01 simulatore

TUTTO SU Aston Martin
Articoli più letti
RUOTE IN RETE