Aston Martin Lagonda confermata la produzione

Ulrich Bez, CEO Aston Martin, ha confermato il disco verde per la produzione in serie della Lagonda, sport utility estremamente lussuosa vista al Salone di Ginevra 2009

C’è un’aria creativa in quel di Gaydon, in Inghilterra, presso gli stabilimenti Aston Martin. Dopo la chiacchierata microcar Aston martin Cygnet, caratterizzata da un listino che oscilla tra quaranta e cinquantamila Euro, è il turno di un’altra concept della casa, anch’essa in odore di produzione. Ci riferiamo all’Aston Martin Lagonda, imponente SUV ultra-lussuosa vista al Salone di Ginevra 2009. Ulrich Bez, CEO Aston Martin, ne ha confermato l’ingresso in produzione, a quanto pare molto presto. L’iter che porta una creatura da salone alle linee di montaggio pare sia stato già coperto dalla Lagonda. Dal punto di vista tecnico, un fitto alone di mistero circonda questo modello: la concept era infatti basata sulla meccanica della Mercedes Classe G. Forse l’Aston Martin farà con la Lagonda la stessa operazione messa in atto con la Cygnet, che è in realtà una pesante personalizzazione estetica della Toyota iQ. Si tratta solo di ipotesi, allo stato attuale. Presto saremo in grado di mettervi al corrente di dati più concreti riguardo quella che potrebbe diventare la SUV prodotta in serie più costosa ed esclusiva di tutti i tempi.

ARTICOLI CORRELATI