USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Aston Martin Rapide: immagini spia del nuovo design

La coupé quattro porte della casa inglese è stata lanciata appena l'anno scorso ma i designer pensano già a rinnovamenti estetici al muso e nella parte posteriore

Le origini della Aston Martin Rapide
La storia della Aston Martin Rapide è molto recente: il primo prototipo infatti risale al 2006 e venne presentato in occasione del Detroit Auto Show, mentre il modello definitivo è stato svelato al Salone dell’Auto di Francoforte nel 2009 e commercializzato a partire dal 2010.
L’architettura dell’auto è la stessa della piattaforma V/H già utilizzata da altri acclamati modelli inglesi come la Aston Martin DBS, DB9 e dalla gamma Vantage.

Primo lifting per la Aston Martin Rapide
Ecco quindi che sorprende vedere a distanza di così poco tempo dal lancio commerciale il prototipo del primo restyling della lussuosa quattroporte. Le camuffature coprono la parte anteriore ed il posteriore, non permettendo quindi di comprendere al meglio il nuovo design.
Se il muso viene modificato con un nuovo design per il paraurti e le prese d’aria, al posteriore è spuntato uno spoiler più ampio mentre i sensori di parcheggio sono stati rialzati. Potremmo essere di fronte ad una versione  più sportiva della Rapide, dal momento che si vocifera di un aggiornamento al motore, che dovrebbe essere introdotto (insieme al restyling?) tra la fine del 2012 ed il 2013.
Attendiamo nuovi scoop dal nostro cacciatore di tester in questa estate che si è già annunciata torrida e ricca di scoop come potete vedere nella nostra sezione.

TUTTO SU Aston Martin Rapide
Articoli più letti
RUOTE IN RETE