Audi Q3 2.0 TDI Sport 150 CV prova su strada, prezzi e consumi

Test drive per l'Audi Q3 2.0 TDI Sport 150CV, SUV premium a trazione anteriore il cui listino prezzi parte da 34.400 euro. La motorizzazione efficiente ed omologata Euro6 garantisce prestazioni maggiori rispetto alla precedente versione ed al contempo consumi (4,4 litri ogni 100 chilometri) ed emissioni più bassi di circa il 17%.

SUV premium compatto ed elegante, l’Audi Q3 2.0 TDI Sport 150 CV è il protagonista della nostra prova su strada odierna, nel corso della quale abbiamo potuto valutare con attenzione consumi e prestazioni di un’auto che risulta tra le più appetibili nel proprio segmento. Le principali novità dell’ultima generazione di Audi Q3 sono rappresentate dalle motorizzazioni (parche nei consumi ma decisamente prestazionali) e da piccoli accorgimenti estetici che comunque non stravolgono la vettura. D’altronde non ce ne sarebbe bisogno, visti i volumi di vendita della Q3 nel mercato italiano. Per quanto concerne la versione da noi provata su strada, la 2.0 TDI Sport 150 CV, occorre sottolineare che guadagna 10 CV rispetto al passato e vanta un consumo medio di soli 4,4 litri ogni 100 km.

Nonostante si tratti di un SUV compatto, la Q3 Audi è in grado di garantire un’ottima abitabilità interna ed il suo bagagliaio (va dai 460 litri fino a 1.365 con i sedili abbassati.) è a prova di famiglia con bimbi annessi o di coppia con attrezzature per il tempo libero o le vacanze, se preferite. La nuova Q3 rivista è caratterizzata, come dicevamo, da piccoli ritocchi di metà carriera, lievi dettagli aggiornati e resi più moderni: nulla di clamoroso, comunque, ma possiamo citare la nuova mascherina frontale single frame resa più visibile dalla cornice a contrasto ed i fari Xeno Plus di serie. Per il resto l’Audi SUV Q3 rimane grosso modo lo stessa: il più piccolo dei SUV della Casa tedesca ha sì un aspetto compatto ma sportivo al tempo stesso, grazie principalmente al tetto spiovente ed all’imponenza generale delle linee.  Lunga 4,39 metri e larga 1,83 metri, il SUV Audi Q3 ha gruppi ottici sottili ed allungati che donano un aspetto decisamente dinamico e molto moderno.

Tanta cura per i dettagli, anche negli allestimenti base e nelle versioni entry level. Materiali di ottima qualità, plastiche morbide per il cruscotto e la plancia, finiture impeccabili anche negli angoli più remoti: è davvero difficile trovare un difetto estetico alla nuova Q3. La chicca è rappresentata dalle luci interne a LED, che una volta giunta la sera rendono l’atmosfera a bordo della Audi Q3 molto piacevole e rilassante. Altri dettagli degni di nota? Il portabottiglie sul tunnel centrale, la sagoma degli altoparlanti e le maniglie interne, tutti particolari curatissimi. L’Audi Q3 si rivela anche molto comoda, sia per i passeggeri che per chi occupa il posto di guida: tra le altre regolazioni, inclusa una doppia per l’altezza del sedile, troviamo anche quella lombare elettrica.

Grazie al Drive Select, impostabile tra Auto, Dynamic, Comfort ed Efficiency, il comportamento varia per essere sempre ottimale. Da lode il comfort a bordo, soprattutto dal punto di vista acustico. Molto curato anche il funzionamento dei dispositivi di cui è dotata l’auto. Ad esempio viene escluso l’avviso della cintura per il passeggero frontale quando si spegne l’airbag, così non suona se si usa un seggiolino con attacco Isofix, evitando di dover attaccare inutilmente la cintura.

La nostra prova su strada

Alla guida l’Audi SUV Q3 si fa apprezzare in città come in viaggi extraurbani, ad andature turistiche oppure con una guida più dinamica, dove sterzo e freni sono sempre all’altezza. Il primo è preciso e reattivo (anche se sempre molto leggero per la taratura della servoassistenza elettrica) come non ti aspetteresti da un SUV, questa è la differenza più importante, insieme alle finiture ed alla qualità generale, rispetto alla concorrenza meno blasonata, che in termini di sportività ne uscirebbe sconfitta in un confronto diretto. D’altronde la qualità delle sospensioni, ma anche del “pacchetto elettronica” si paga e le differenze non possono che venire a galla.

Prezzo Audi Q3 

Per quanto riguarda l’esemplare della nostra prova, una 2.0 TDI da 150 cavalli in allestimento Sport, il listino parte da 34.400 euro. Infinito l’elenco degli optional che montava, tanto da far lievitare il conto oltre la soglia dei 50 mila euro. Il motore di questa Q3 è lo step intermedio del 2.0 TDI, che è a listino con potenze da 120 a 184 cavalli. Il “nostro” ne ha 150, forse il miglior compromesso tra i tre, con ben 340 Nm disponibili a 1.750 giri. Ci troviamo di fronte ad un propulsore tondo e parsimonioso, in grado però di garantire prestazioni già interessanti, con uno 0-100 coperto in 9,6 secondi ed una velocità massima superiore ai 200 Km/h.

ARTICOLI CORRELATI
Nuova gamma SUV
Citroen C3

Citroën C3

da 99€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 100€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroën C3 Aircross

da 139€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 149€ mese

Citroen C4 cactus

Citroën C4 Cactus

da 149€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 168€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroën C5 Aircross

da 239€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Ford Ecosport

Ford Ecosport

da 255€ mese

Peugeot 508

Peugeot 508

da 349€ mese

Ford Kuga

Ford Kuga

da 355€ mese

Ford Edge

Ford Edge

da 410€ mese

info ADV
RUOTE IN RETE