USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Audi Q5 2021: il SUV tedesco si rinnova, anche in versione ibrida

Disponibile a fine 2020, la nuova versione dell'Audi Q5 otterrà un restyling a 360°: nuovo design, fari posteriori OLED e propulsore diesel 2.0 Litri con tecnologia mild-hybrid

Il SUV più venduto della Casa dei Quattro Anelli è pronto a un “facelift” che lo renderà più grintoso, scattante e tecnologico: l’Audi Q5 è già indirizzata verso il futuro del marchio e arriverà a fine 2020 in una nuova versione rivista praticamente sotto ogni aspetto: dal design, più dinamico e aggressivo, alla connettività di bordo per arrivare alle motorizzazioni, che al lancio saranno contraddistinte dal rinnovato propulsore 2.0 Litri TDI Quattro S Tronic con tecnologia mild-hybrid.

AUDI Q5 2021: STILE INCONFONDIBILE E TECNOLOGIA OLED

La nuova Audi Q5 2021 si rinnova innanzitutto negli esterni, più grintosi che mai grazie a un rivisto single frame ottagonale all’anteriore molto più ampio rispetto alla precedente versione. Le prese d’aria laterali, invece, ora si sviluppano meglio in senso longitudinale e possono contare su inserti decorativi trapezoidali, mentre i proiettori a LED mostrano un’inedita firma luminosa. Anche l’estrattore posteriore è stato ridisegnato, mentre alle finiture di serie si potranno affiancare quelle previste dagli allestimenti superiori, che prevedono listelli cromati e slitte paracolpi in argento.

Disponibile anche la variante S Line, che si contraddistingue per una vocazione sportiva definita dalla griglia a nido d’ape del single frame anteriore e dalla finitura cromata dell’estrattore. La gamma colori, inoltre, si arricchisce delle nuove tinte Verde District e Blu Ultra, mentre per la prima volta faranno il loro debutto gli inediti fari posteriori con tecnologia OLED.

Si tratta di diodi a emissione di luce organici, efficienti e capaci di un‘illuminazione davvero efficace, basata su tre differenti motivi luminosi. Essi, inoltre, assolvono alla funzione di segnalatori di prossimità: se una persona si avvicina alla vettura a una distanza inferiore ai due metri, questi proiettori si illuminano e torneranno alla loro funzionalità di base solo una volta ripresa la marcia.

Audi Q5 restyling 2021

AUDI Q5 2021: IPER-TECNOLOGICA E CONNESSA

Per quanto riguarda la dotazione di bordo, la nuova Audi Q5 2021 avrà a disposizione un nuovo sistema di comando, contraddistinto dall’ampio display MMI touch dal feedback acustico che funzionerà sull’inedita piattaforma modulare d’infotainment di terza generazione MIB3. Previsto anche l’Audi Virtual Cockpit Plus completamente digitale, utilizzabile in tre modalità di visualizzazione e gestibile anche attraverso i comandi multi-funzione al volante.

Questo dispositivo potrà essere abbinato all’head-up display, che proietterà le informazioni più utili al guidatore direttamente sul parabrezza. L’utilizzo di questi strumenti sarà basato sull’intuitività che siamo soliti avere con il nostro smartphone: si potrà utilizzare l’immissione di testo libero oppure i comandi vocali, in sinergia con l’Audi Connect Navigation & Infotainment Plus che cercherà le risposte alle domande del conducente sfruttando anche le conoscenze presenti nel cloud.

La connettività, inoltre, sarà garantita dai sistemi Car-to-X, che sfrutta l’intelligenza collettiva delle flotte Audi per informazioni riguardanti la disponibilità di parcheggi, le condizioni del traffico e la segnaletica stradale, e Amazon Alexa, mentre la navigazione satellitare sarà affidata alle immagini e ai modelli 3D provenienti da Google Earth.

Audi Q5 restyling 2021

AUDI Q5 2021: LARGO ALL’IBRIDO, ANCHE PLUG-IN

Il lancio nel quarto trimestre 2020 della nuova Audi Q5 2021 sarà contraddistinto dal debutto della motorizzazione 2.0 TDI Quattro S Tronic, un diesel da 204 cavalli e 400 Nm di coppia abbinato alla tecnologia mild-hybrid a 12V. Il cuore di questo sistema sarà l’alternatore/starter a cinghia, capace di recuperare fino a 5 kW di potenza durante le decelerazioni poi immagazzinata nelle batterie agli ioni di litio, dove successivamente sarà rimessa in circolo per essere disponibile durante la guida.

Si tratta di un propulsore efficiente, dalle elevate prestazioni (lo 0-100 km/h è coperto in 7,6 secondi per una velocità massima di 222 km/h) e particolarmente pulito, perchè rientrerà nelle nuove normative anti-inquinamento Euro 6 d-ISC-FCM. Questo è possibile anche grazie alla presenza del sistema SCR twin-dosing con doppia iniezione di urea, utilissimo a contenere le emissioni di NOx nell’aria. Questa versione, tuttavia, non sarà l’unica ad essere proposta sul mercato: successivamente al lancio, infatti, Audi amplierà la gamma della nuova Q5 con un nuovo motore TDI a quattro cilindri con tecnologia MHEV a 48V e due unità 2.0 Tfsi sempre MHEV ma a 12V, le quali potranno essere allestite anche con l’alternativa variante ibrida di tipo plug-in.

Dotata di cambio a doppia frizione S Tronic a sette rapporti e trazione integrale Quattro, la nuova Audi Q5 2021 sarà disponibile in quattro varianti di assetto: alla configurazione di serie si affiancheranno quella sportiva e quella con ammortizzatori regolabili su sospensioni pneumatiche adattive per una regolazione di fino su cinque livelli. Tutte le versioni, in ogni caso, saranno provviste del sistema di gestione della dinamica di marcia Audi Drive Select (su sette “driving mode”) e dei sistemi di guida autonoma ADAS di livello 2, tra i quali vale la pena citare l’Audi Pre-Sense City (con segnalazioni acustiche in caso di pericolo), l’assistente alla svolta, il Collision avoid assist, l’adaptive cruise control, il traffic jam assist, l’active lane assist e il predictive efficiency assist, che comunica lo stile di guida più efficiente per limitare i consumi.

Audi Q5 restyling 2021

TUTTO SU Audi Q5
Articoli più letti
RUOTE IN RETE