USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Audi SQ5 TDI

Disponibile dalla primavera del 2013 al pezzo di 62.850 euro, ed in prevendita dall'autunno 2012. Monta un V6 biturbo da 313 CV e raggiunge i 250 km/h di velocità massima

Audi SQ5 TDI
Il suo nome è Audi SQ5 TDI, e si tratta della prima versione S nella storia del marchio di Inglostadt a possedere un motore diesel.
La SQ5 TDI, al momento, non ha rivali dirette dal momento che la BMW X3 xDrive35d, pur avendo la stessa potenza, non è infatti caratterizzata in maniera altrettanto dinamica.

Motore diesel TDI biturbo da 313 CV
La SQ5 TDI monta un motore 3.0 TDI Biturbo tiptronic quattro da 313 CV (230 kW) di potenza e 650 Nm di coppia massima disponibile tra i 1.450 ed i 2.800 giri.
Questo potente propulsore da 3.0 litri possiede due compressori disposti in serie e uniti da una valvola, tutta la meccanica è stata studiata appositamente per assicurare prestazioni sportive, in linea con i tradizionali motori benzina aspirati presenti nelle versioni S della gamma Audi. Per accentuare il carattere aggressivo di questa edizione è stato modulato anche il sound del motore, aumentato grazie ad un intensificatore sonoro intregrato, ovvero un altoparlante collocato in un canale secondario dell’impianto di scarico.

Prestazioni sportive per la SQ5
Le prestazioni parlano da sole: Audi SQ5 TDI scatta da 0 a 100 km/h in soli 5,1″, fino a raggiungere una velocità massima di 250 km/h, con consumi medi nell’ordine dei 7,2 litri/100 km. La potenza viene trasmessa alle quattro ruote motrici attraverso il cambio tiptronic a otto rapporti. Ulteriori modifiche sportive disponibili nell’allestimento sono l’assetto sportivo ribassato di 30 millimetri verso l’asfalto, e i cerchi in lega da 20 pollici a cinque razze parallele, che montano pneumatici 255/45. A scelta si possono aggiungere anche i più aggressivi cerchi da 21 pollici, che lasciano intravedere le pinze dei freni verniciate in nero e rifinite con decorazioni dell’emblema S.

Design per interni ed esterni della SQ5 TDI
Infine alcune caratterizzazioni per il design, su cui spicca la griglia single frame in grigio platino, lo spoiler sul tetto e i paraurti modificati con nuove prese d’aria. Le colorazioni previste per questo nuovo modello sportivo sono il blu cristallo Estoril e il nero Pantera, che accentuano le cromature laterali, comprese quelle alluminio degli specchietti. La carrozzeria contribuisce ad aumentare le prestazioni della vettura grazie ad acciai ad alta resistenza che riducono contemporaneamente la massa della vettura.
Gli interni sono ovviamente di tipo sportivo, in linea con le caratteristiche delle varianti S del marchio Audi. Il colore principale è il nero, tranne per il cielo che può venir scelto in tinta argento luna. I sedili sono sportivi con rivestimenti in pelle Nappa o rivestimenti interni esclusivi, e possono venir regolati elettricamente.

Principali equipaggiamenti di serie:
– Assetto sportivo S
– Cerchi in lega di alluminio da 20 pollici
– Cielo nero
– Inserti in alluminio spazzolato
– Pacchetto esterno lucido
– Pacchetto luci
– Proiettori a scarica di gas xeno Plus con luci posteriori a LED, regolazione automatica profondità dei fari e lavafari
– Sedili anteriori sportivi elettrici in rivestimenti interni esclusivi/pelle con supporto lombare
– Sistema di informazioni per il conducente con display a colori
– Volante sportivo in pelle multifunzionale a tre razze con bilancieri

TUTTO SU Audi Q5
Articoli più letti
RUOTE IN RETE