BMW 1M CSL tuning by TJ Fahrzeugdesign

Dalla Germania arriva una BMW Serie 1 modificata in maniera pesante grazie all'adozione del motore di una BMW M5. Questa 118d è ora capace di 555 CV, merito del V10 S85 e di un cambio robotizzato a 7 rapporti SMG

La Germania si sa, è una terra prolifica per i tuner, che amano solitamente sbizzarrirsi con supercar italiane ed auto tedesche, Audi, BMW e Mercedes su tutte. E’ il caso della BMW Serie 1 di cui vi parliamo oggi, un’auto ibrida non nell’accezione classica del termine (ovvero nel senso di ecologica) ma in quanto adotta il potente motore di una BMW M5. Il risultato di questo innesto è una belva da 555 CV opera del tuner TJ Fahrzeugdesign, che all’auto ha dato il nome di BMW 1M CSL.

Le modifiche, per quanto estreme, si sono rivelate piuttosto semplici per il tuner tedesco, che ha alloggiato sotto il cofano della BMW 118d il pazzesco motore V10 S85 tipico della precedente generazione di BMW M5, ora abbinato ad un cambio robotizzato a 7 rapporti SMG. La piccola Serie 1 sprinta ora da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi, mentre lo scatto da 0 a 200 km/h avviene in poco meno di 12 secondi.

La velocità massima raggiunta dalla BMW 1M CSL è pari a 300 km orari, mentre il peso totale della piccola tedesca si attesta sui 1.575 chili; questo grazie principalmente al tetto in fibra di carbonio. I cerchi in lega leggera sono da 19 pollici mentre l’impianto frenante è stato preso in prestito dalla BMW X6 M. Il resto del sistema di sospensioni è della M3 e lo scarico in acciaio è realizzato su misura. Il costo totale degli interventi è pari a 85mila euro.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI