USATA
cerca auto nuove
NUOVA

BMW iX1: altri passi verso la realizzazione del progetto

La BMW iX1 sarà esteriormente uguale alla X1 ma avrà un pianale dedicato. L'obiettivo è realizzare una power unit con almeno 400 km di autonomia. L'auto potrebbe essere pronta nel 2021

Il passo da X1 a iX1 è più breve di quanto i detrattori del modo elettrico possano pensare: in casa BMW, infatti, la strada pare tracciata e anche le versioni di fascia più alta saranno investite dalla trasformazione elettrica.

BMW iX1: come sarà

Il passaggio dalle motorizzazioni termiche a quelle lettrice sarà costante ma inarrestabile e così la BMW X1 diventerà presto BMW iX1. La conferma arrivano direttamente dalla casa tedesca: l’auto sarà in tutto per tutto uguale alle versioni benzina e diesel (fatta eccezione per il prolusione, ovviamente e per il pianale) che resteranno in catalogo ancora per diverso tempo.

I tecnici tedeschi sono già al lavoro per limare i problemi classici della auto elettriche: peso della power unit e autonomia. Da un SUV come questo, infatti, ci si aspetta che le batteria garantiscano la possibilità di percorrere almeno 400 km. Tempi di realizzazione? Difficile dirlo, ma almeno un paio d’anni potrebbero essere necessari, considerando che buona parte della rivoluzione elettrica tedesca ha come obiettivo temporale il 2023.