USATA
cerca auto nuove
NUOVA

BMW M1: quella del 1981 oggi vale come due Lamborghini Aventador!

La M1 in vendita presso Mechatronik è uno dei soli 460 esemplari costruiti tra il 1978 e il 1981. Il suo prezzo? Quasi 800mila Euro!

Alcune delle supercar che vi abbiamo proposto in questi ultimi mesi sono davvero singolari: si spazia dalla Cizeta V16T del Sultano del Brunei alla Cobra 427 di Carroll Shelby, senza dimenticare la mitica Kitt del telefim Supercar. Oggi vi presentiamo una vettura altrettanto iconica… soprattutto nel suo prezzo d’acquisto: stiamo parlando della prima “M” del marchio BMW, quella M1 costruita in sole 460 unità tra il 1978 e il 1981 e derivata dall’omonima vettura da corsa che corse prima nel Gruppo 5 e poi nel Gruppo 4 del Campionato Gran Turismo tedesco.

L’esemplare in questione si trova in vendita presso il portale Mechatronik ed è uno degli ultimi costruiti dalla Casa dell’Elica: realizzata sulla base del prototipo BMW Turbo del 1972, la M1 fu disegnata inizialmente dallo stesso autore del treno TGV, Paul Bracq, per poi passare nelle mani del nostro Giorgio Giugiaro della Italdesign. Le sue caratteristiche distintive? La carrozzeria in fibra di vetro, che permise di contenere il peso a secco in soli 1.300 kg, e il sei cilindri in linea 3.5 Litri da 277 cavalli e 330 Nm di coppia massima con sigla M88, capace di raggiungere la velocità massima di ben 265 km/h.

Entrando nello specifico, la M1 proposta da Mechatronik ha all’attivo solamente 2700 km ed è inizialmente partita da un concessionario di Brescia per arrivare nelle mani di un collezionista di Francoforte, che l’ha conservata in condizioni eccezionali. Volete la prova? Date un’occhiata alle foto presenti nella gallery di questo articolo: non vi sorprenderete che il prezzo richiesto per portarsela a casa è di 798.900 Euro, l’equivalente di due Aventador S nuove con motore V12 da 6.5 Litri!

BMW M1 1981

TUTTO SU BMW
Articoli più letti
RUOTE IN RETE