USATA
cerca auto nuove
NUOVA

BMW Serie 1

La compatta due volumi BMW Serie 1 completa la gamma con la variante carrozzeria a 3 porte e gli accessori sportivi della gamma M Performance, per contrastare rivali come Audi A3, Alfa Romeo Giulietta e Nuova Mercedes Classe A

BMW Serie 1 anche nella variante carrozzeria a 3 porte
La seconda generazione di BMW Serie 1, compatta due volumi del marchio premium di Monaco di Baviera, debutta nel 2011 nel segmento C, sicuramente uno fra i più dinamici nel mercato degli ultimi anni contraddistinto per la rivalità fra alcune delle auto più apprezzate come Audi A3, Volkswagen Golf, Mercedes Classe A e in Italia Alfa Romeo Giulietta. Nel 2012 la gamma si completa con l’arrivo nei concessionari della variante carrozzeria BMW Serie 1 a tre porte. Una versione concept ha introdotto per il modello più compatto della gamma BMW anche una versione sportiva BMW M135i preparata dalla divisione ad alte prestazioni Motorsport.

Design esterno e interno
Il profilo ha un aspetto decisamente sportivo. La portiera allungata dal taglio netto e il lungo cofano motore spostano il baricentro visivo verso l’asse posteriore. La linea di cintura, con il montante centrale appena visibile e le minigonne fortemente delineate ne sottolineano l’orientamento dinamico. All’interno il conducente è avvolto da una plancia sportiva: volante e leva del cambio si impugnano bene e trasmettono un contatto diretto con la strada e con la trasmissione. Le eleganti superfici, le soluzioni portaoggetti e la lavorazione curata fin nei minimi dettagli sono di alta qualità in questo segmento. La strumentazione ha un design particolarmente preciso e ordinato, tedesco, mentre i comandi sono intuitivi e non distraggono dalla strada.

Sicurezza della BMW Serie 1
La BMW Serie 1 è dotata di serie di un sistema di regolazione elettronica del telaio che garantisce maggiore sicurezza e una guida più divertente. In caso di sovra o sottosterzo il controllo dinamico di stabilità (DSC) riduce la coppia motrice e frena le ruote singolarmente e in modo mirato, stabilizzando la vettura in pochi millisecondi. Le sbandate pericolose vengono troncate sul nascere. La sottofunzione modalità di trazione (DTC) permette un maggiore scorrimento delle ruote per consentire uno stile di guida più sportivo. 

Motorizzazioni
Si ripresenta sul mercato con otto motorizzazioni con alimentazioni equamente divise tra benzina e gasolio. I propulsori a benzina proposti per la nuova compatta due volumi partono dall’economico quattro cilindri integrato nella BMW 116i fino al potente sei cilindri della BMW 130i.
Le quattro versioni diesel Common-Rail comprendono quello da 105 kW (143 CV) della BMW 118d, da 130 kW (177 CV) della BMW 120d e ancora quello da 150 kW (204 CV) della BMW 123d.
La nuova Serie 1 grazie alla tecnologia BMW EfficientDynamics intende ridurre ulteriormente il consumo di carburante: l’indicazione del momento di cambiata, la funzione Auto Start&Stop e il sistema Brake Energy Regeneration sono soltanto alcuni degli standard compresi in questo innovativo pacchetto.
Nella motorizzazione top il controllo valvole completamente variabile Valvetronic consente uno sviluppo ottimale della potenza. Così il più potente propulsore della BMW Serie 1 scatena, pur mantenendosi silenzioso, una enorme forza motrice: con  258 CV il sei cilindri accelera da 0 a 100 km/h in 6,0 secondi, raggiungendo una velocità massima di 250 km/h.
I motori sono abbinati a un cambio a 6 rapporti che convince per i suoi innesti, corti e precisi e per la naturalezza con cui asseconda la spinta del motore. Il cambio automatico a 6 rapporti Steptronic (su richiesta) esalta le performance sportive. 

Versioni
Quattro le versioni proposte: Eletta; Futura; Attiva e la sportiva e potente Msport. Listino prezzi a partire da 23.990 euro.

TUTTO SU BMW Serie 1
Articoli più letti
RUOTE IN RETE