Bollo Auto ed evasione, secondo UNRAE manca 1 miliardo

In un periodo di Superbollo ed altre tasse all'automobilista, l'UNRAE focalizza l'attenzione sui dati 2010 che evidenziano un buco di oltre 1 miliardo di euro di bolli non pagati. Lotta dunque all'evasione per alleggerire il settore automotive

Superbollo e accise carburanti
La tempestiva soluzione adottata dall’attuale Governo Monti per salvare i bilanci con il decreto Salva Italia è stata quella, lo sappiamo, di intervenire sul settore automobilistico direttamente sugli automobilisti tramite un nuovo Superbollo, e indirettamente tramite l’aumento delle accise per benzina e diesel.

L’UNRAE propone la lotta all’evasione di bollo e RC Auto
L’UNRAE, l’Associazione delle aziende automobilistiche estere operanti in Italia, propone invece di alleggerire il peso delle tasse sugli automobilisti e sul settore automotive, cercando di recuperare le cifre che non vengono versate al fisco tramite il mancato pagamento del bollo auto, vera e propria evasione fiscale.

6 Foto

Nel 2010 un miliardo di euro di bollo auto non pagato
Secondo uno studio condotto sui rapporti del 2010 è emerso come l’ammontare del buco creato dal mancato pagamento del bollo auto in Italia, sia pari a 1 miliardo di euro. Una cifra significativa, ottenuta incrociando i dati dell’ACI riferiti al parco auto circolante nel 2010, ovvero 36.751.311 veicoli, con quelli in possesso della stessa associazione.

Ne risulta che di queste vetture in circolazione, 2.1 milioni di unità sono esentate dal pagamento del bollo perché possedute da disabili, auto storiche, giacenti presso i depositi giudiziari o come usato presso i concessionari. Questo evidenzia come nel 2010 le auto soggette a pagamento del bollo fossero 34.650.000 generando un teorico gettito per 6,6 miliardi di Euro. L’ACI invece ha accertato un’entrata complessiva di 5,6 miliardi.

Finanziamenti e incentivi per la ripresa del settore
L’UNRAE si dichiara inoltre disponibile ad aiutare le autorità nel recupero delle imposte presubibilmente evase, sia per quanto riguarda il bollo che per quelle altrettanto significative riguardanti la RC auto. Tutto questo con la convinzione che il recupero di tali risorse potrebbe essere utilizzato per incentivare il settore automobilistico, riducendo o abolendo l’entità di alcune delle tasse recentemente introdotte, che rischiano di scoraggiare l’acquisto di nuove auto.

Un primo suggerimento potrebbe essere quello di ristabilire l’obbligo di esposizione del bollo auto

 

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/bollo-auto-ed-evasione-secondo-unrae-manca-1-milia_50246/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis