Citroen DS5

Passerella al Salone di Ginevra 2012 per il crossover francese Citroen DS5. Le sue rivali sono Audi Q3, Mercedes GLK e BMW X3

Citroen DS5 al Salone di Ginevra
Dopo il debutto in anteprima mondiale l’autunno scorso, è stata presentata anche al Salone di Ginevra 2012 la Citroen DS5. Il nuovo modello della case francese è la massima espressione della raffinata serie DS. Si tratta di una crossover di dimensioni medie, caratterizzata da un design innovativo ed elegante e da interni particolarmente raffinati e curati nei dettagli. Degna di nota l’abitabilità rispetto agli ingombri grazie al passo lungo. Potete amirare la nuova Citroen DS5 nella galeria fotografica immortalata in numerosi scatti relativi alla versione retail, ovvero la stessa che presto, ad inizio 2012, vedremo circolare nelle nostre città.

Motori ecologici e spazio per cinque a bordo di Citroen DS5
Fiore all’occhiello della futura Citroen DS5, il sistema Hybrid4, l’innovativa propulsione ibrida diesel / elettrico. Sotto il cofano infatti si trova un convenzionale motore HDi FAP capace di erogare 165 cavalli. Dietro le ruote posteriori ci sono due unità elettriche da circa 37CV di potenza globale, rendendo la DS5 una vera e propria trazione integrale. Grazie a circa 200 cavalli tiotali e alla vigorosa coppia motrice garantita dai motori elettrici, la DS5 si distingue per emissioni di CO2 pari a 99 gr/km. Le dimensioni della DS5 non sono esagerate ma tanto bastano per ospitare comodamente cinque persone adulte a bordo (come comunica la casa): infatti è lunga 4,52 metri e larga 1,85 mentre il bagagliaio ha una capienza di 465 litri. Il propulsore della DS5 Hybrid4 appare all’altezza della situazione: oltre alle buone doti di spunto garantite dall’accoppiata diesel HDI + elettrico, anche l’immagine tecnolgica e moderna della vettura si sposa alla perfezione con il concetto di vettura ibrida. La trazione integrale offerta dal sistema Hybrid4 è un’ulteriore freccia all’arco della DS5, versatile crossover votata all’eleganza.

Estetica della Citroën DS5
Il profilo della DS5 è degno di una coupé, con il cofano lungo e la coda possente tagliata. Abbondante l’utilizzo delle cromature per le finiture, anche se ci sono diverse possibili personalizzazioni oltre a queste. Gruppi ottici anteriori e posteriori a LED. Il posteriore si caratterizza con i due scarichi, integrati nei paraurti, che le donano un tono sportivo. I fari avvolgono la parte laterale del portellone arrivando fino al profilo con le luci di direzione. Gli interni sono lavorati con un estensivo uso di pelle e di altri materiali pregiati, mentre la plancia ha un disegno armonico che mette i comandi a disposizione del guidatore senza distrarlo dalla strada. Inoltre, si possono scegliere delle ambientazioni con delle luci bianche o rosse.

ARTICOLI CORRELATI