USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Comprare una Tesla con i Bitcoin? Ora è possibile!

Con un cinguettio su Twitter il patron della Tesla, Elon Musk, ha ufficializzato la possibilità di acquisto delle sue vetture con le criptovalute

Elon Musk sa sempre come distinguersi e anche stavolta ha colpito nel segno: con un post sul suo account ufficiale Twitter, infatti, ha annunciato la possibilità di acquistare – per il momento solo negli Stati Uniti – le sue Tesla con i Bitcoin, confermando le anticipazioni messe in campo durante lo scorso mese di novembre.

Un metodo di pagamento che non è sicuramente nuovo nel mercato dell’automotive, ma che nell’orbita Tesla non sarà convertito in dollari reali: “Ora si può acquistare una Tesla con i Bitcoin, che però non saranno convertiti in valuta tradizionale“, questo è quanto si legge dalle parole di Musk, che ha lasciato anche intendere la possibilità di estendere l’utilizzo delle criptovalute su altri mercati oltre a quello americano, in ogni caso entro la fine di quest’anno.

Il risultato di questo annuncio? Lo si è visto pochi minuti dopo la sua ufficializzazione, con l’aumento del valore dei Bitcoin del 2,59%: una bella mossa da parte dell’imprenditore sudafricano, che proprio lo scorso 8 febbraio aveva utilizzato 1,5 miliardi del portafoglio della Casa di Palo Alto investendolo in criptovaluta. Che ne dite, sarà questa la forma di pagamento universalmente accettata per l’acquisto di automobili nel prossimo futuro?

TUTTO SU Tesla
Articoli più letti
RUOTE IN RETE