USATA
cerca auto nuove
NUOVA

DS 4: SUV o berlina? L’uscita è prevista a fine anno

DS 4 è una vettura a metà tra un SUV coupé e una berlina. Le dimensioni sono generose e la tecnologia, anche in fatto di assistenza alla guida, di alto livello. L'auto uscirà a fine anno in sette varianti colore e anche in versione ibrida plug-in

Continua a crescere l’offerta del catalogo DS. L’azienda, affiancherà alle DS 7 Crossback, DS 3 Crossback e l’ammiraglia DS 9 anche la nuova DS 4, vettura che si inserisce nel segmento C-premium e che sarà disponibile in tre versioni: DS 4, DS 4 Cross e DS 4 Performance Line.

DS 4: le caratteristiche

DS 4 arriverà sul mercato giocandosi due carte che spesso si rivelano vincenti nella scelta del consumatore, carattere ed eleganza. Il look della vettura appare molto personale, deciso e sottolinea tutta la personalità di un’automobile dalle dimensioni generose (lunghezza di 4,40 metri, larghezza di 1,83 metri e altezza 1,47 metri). Linee audaci e ruote di grandi dimensioni (fino a 20 pollici) strizzano l’occhio a uno spirito sportivo, come sottolineato da Marion David, direttrice Prodotto DS Automobiles: “DS 4 è stato concepito per ridefinire il profilo del segmento C-Premium. Si rivolge a clienti attratti da due stili di carrozzeria: il suv Coupé ambizioso e la tradizionale berlina compatta. Il progetto di DS 4 è nato con l’obiettivo di unire queste due diverse anime“.
DS 4 è stata sviluppata sulla piattaforma EMP2 e al primo impatto si fa notare per il suo originale frontale con nuovi fanali che sfruttano il sistema DS Matrix Led Vision che combina luci a matrice di LED e direzionali. I fari DS Matrix Led Vision sono accompagnati da nuove luci diurne estese composte da un totale di 98 Led. Le maniglie delle portiere a scomparsa accompagnano le superfici scolpite sui lati. La parte posteriore è abbassata e il lunotto molto inclinato.

Salendo a bordo, ci si lascia colpire dalla grande pulizia e linearità del disegno che si affiancano a materiali di pregio come pelle e Alcantara, con l’occhio che cade sulla consolle dal design minimalista. Vicino al cambio è reste il DS Smart Touch, composto da un touchscreen da 5 pollici. I sedili sono ventilati e massaggianti. L’impianto audio è Focal Electra, con una potenza da 690 Watt distribuiti su 14 altoparlanti.

DS 4 arriverà sul mercato già in versione ibrida plug-in. Al motore termico a 4 cilindri sovralimentato da 180 cavalli verrà abbinato un motore elettrico di ultima generazione che svilupperanno una potenza combinata di 225 cavalli (l’autonomia in modalità 100% elettrica dichiarata è di oltre 50 chilometri nel ciclo combinato WLTP). Il cambio è di tipo automatico EAT8. Il pacco batterie (realizzate celle più compatte e di maggiore capacità) è posizionato nella parte posteriore.
Inoltre, saranno disponibili le versioni benzina PureTech da 130, 180 e 225 cavalli e una versione BlueHDi Diesel da 130 cavalli. I sistemi di guida semi-autonoma sono di livello 2 e impreziositi dal DS Drive Assist 2.0. L’auto, disponibile in sette varianti colore, sarà disponibile dalla fine del 2021.

TUTTO SU Citroen DS4
Articoli più letti
RUOTE IN RETE