USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ecobonus auto, al via le prenotazioni per gli incentivi sull’usato

Gli Ecoincentivi per l'acquisto di veicoli usati - solo con rottamazione di un mezzo di proprietà - avranno un budget complessivo di 40 milioni di Euro

Dopo l’apertura delle prenotazioni per gli incentivi “canonici”, oggi la palla è passata a quelli per le vetture usate: l’Ecobonus del 2021 prevede anche questa possibilità per gli automobilisti italiani, che potranno quindi acquistare un nuovo veicolo a basse emissioni a patto di utilizzare la formula “rottamazione” di un vecchio mezzo di proprietà. I fondi stanziati sono pari a 40 milioni di Euro per degli incentivi variabili da 750 fino a 2.000 Euro, a cui accedere a partire dalle ore 10 presso la piattaforma del Ministero dello Sviluppo Economico.

I veicoli interessati per i quali i concessionari dovranno fare richiesta sono quelli di categoria M1 a basse emissioni, con classe anti-inquinamento non inferiore a Euro 6, con emissioni di CO2 comprese nella fascia 0-160 g/km e con un prezzo di acquisto risultante dalle quotazioni medie di mercato non superiore a 25.000 Euro. Come già anticipato, il bonus verrà rilasciato solo previa rottamazione di un vecchio veicolo, che dovrà essere della medesima categoria di quello che si vuole acquistare oltre ad essere immatricolato da almeno 10 anni e intestato da almeno 12 mesi all’acquirente oppure a un familiare convivente.

Il contributo che verrà finanziato attraverso l’Ecobonus auto per i veicoli usati varierà in maniera specifica a seconda della fascia di emissioni dell’automobile che si intende acquistare. Per quelle con emissioni comprese tra 0 e 60 g/km di CO2 l’aiuto economico sarà di 2.000 Euro, che scenderanno a 1.000 per le classe di emissioni 61-90 fino a 750 Euro per quella 91-160 g/km.

Ecobonus incentivi auto Autotorino

Articoli più letti
RUOTE IN RETE