USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ferrari LaFerrari Aperta

Debutta la Ferrari LaFerrari Aperta, versione roadster dell'iconica sportiva di Maranello. Molto carbonio ed un V12 dalle prestazioni esagerate, al quale è stato affiancato un motore elettrico come sulla sorella coupé. Le prestazioni sono di riferimento, l'auto infatti sviluppa 963CV ed una coppia massima di 900Nm.

Debutto in grande stile per LaFerrari Aperta, massima espressione ingegneristica della casa di Maranello. Munita di un soft top e di un hard top in fibra di carbonio opzionale, l’ultimo prodigio tecnologico del cavallino rampante vanta le stesse brucianti prestazioni della variante coupé. Il design mozzafiato dell’originale LaFerrari viene esaltato nella variante Aperta: linee tese e nervose, enormi passaruota ed un invidiabile equilibrio formale consegnano agli annali una delle GT più belle di sempre.

Sotto il cofano de LaFerrari Aperta trova posto uno straordinario propulsore ibrido. L’unità termica è costituita da un V12 capace di erogare 800 cavalli e da un motore elettrico da 120 kW (163 cv). La potenza complessiva di 963 cv ed il sistema HY-KERS rendono questa dream car la Ferrari più prestazionale ed efficiente di sempre. LaFerrari Aperta raggiunge la stessa velocità massima di oltre 350 km/h, accelera da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi, in 7,1 secondi da 0 a 200 km/h, presentando le stesse caratteristiche di rigidità torsionale e le stesse prestazioni dinamiche. Le modifiche apportate al sistema aerodinamico consentono, a finestrini alzati, di non avere penalizzazioni in termini di resistenza a tetto aperto rispetto alla vettura coupé.

LaFerrari Aperta sfrutta al meglio l’ultima evoluzione del sistema KERS, sperimentato sulle piste di F1 ed evoluto specificamente per l’utilizzo su una vettura stradale. La perfetta integrazione tra il V12 e il motore elettrico consente di fondere senza soluzione di continuità i vantaggi delle due propulsioni. L’elevata coppia fornita dal motore elettrico a bassi giri ha consentito di ottimizzare il motore termico agli alti regimi. Il risultato di questo connubio è una spinta eccezionale e continua, con una coppia di ben 900 Nm.