LaFerrari

Ferrari LaFerrari

VOTO 4/5 su 5 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
LaFerrari

Ferrari LaFerrari è una sportiva e avveniristica vettura ad alimentazione ibrida, disponibile anche nella versione LaFerrari Aperta.

STORIA DEL MODELLO

Ferrari LaFerrari è il nome di una vettura ad alimentazione ibrida prodotta dalla casa di Maranello dal 2013 al 2016, erede di un altro modello molto esclusivo, Ferrari Enzo. Dopo la presentazione nel 2011 di uno studio preliminare chiamato Ferrari F150 Concept 2 “Manta”, LaFerrari viene presentata nella versione definitiva al Salone di Ginevra del 2013 e contemporaneamente online. Come dice il nome, questo modello vuole riassumere in sé tutte le competenze Ferrari e gli obiettivi che la casa si propone per gli anni futuri: per questo incorpora una tecnologia derivata dalla Formula 1, il sistema HY-KERS, che permette di recuperare energia in frenata e in curva da sfruttare poi per avere più potenza, e propone un’interfaccia uomo-macchina strettamente derivata dalle corse. Viene prodotta in 499 esemplari, più uno, il numero 500, prodotto per devolvere il ricavato alle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia del 2016. Il 2016 è anche l’anno in cui Ferrari mostra le prime immagini di LaFerrari Aperta, versione scoperta della vettura, prodotta anch’essa in edizione limitata.

CARATTERISTICHE

Le linee de LaFerrari, dovute al centro stile diretto da Flavio Manzoni, sono avveniristiche, con pochi riferimenti al passato, soprattutto alle Sport Prototipo degli anni Sessanta. Grande attenzione è stata posta sull’aspetto aerodinamico e alla ricerca sui flussi, che ha permesso di ottenere un’auto senza alettoni o appendici aerodinamiche. Se la carrozzeria è ispirata alla Formula 1, anche l’abitacolo è essenziale e sportivo, con i comandi al volante. Il posto di guida è fisso ed è conformato sulla fisionomia del cliente, mentre volante e pedaliera possono essere tarati liberamente a seconda delle esigenze del guidatore. LaFerrari Aperta riprende la meccanica e il motore della coupé (il V12 ibrido di 6262 cc da 800 CV) dalla quale si differenzia solo per il tetto retrattile.

A CHI LA CONSIGLIAMO

LaFerrari non è certo una vettura per l’uso quotidiano. Come molte serie limitate prodotte a Maranello, ha visto esaurire in pochi giorni tutti gli esemplari previsti per la produzione. La sua importanza sta nel fatto che il suo sviluppo, portato avanti insieme ai piloti della Scuderia Ferrari, ha rappresentato l’occasione per testare tecnologie che saranno applicate ai futuri modelli della gamma.

ULTIMI ARTICOLI Ferrari LaFerrari