Fiat Panda Classic, al via gli ordini con prezzi da 9.050 euro

Dopo il lancio commerciale della nuova Fiat Panda, il modello precedente continua ad essere venduto con la denominazione di Fiat Panda Classic a partire da 9.050€

Negli ultimi tempi le novità in casa Fiat abbondano, soprattutto grazie alla commercializzazione della nuova Fiat Panda ed alla presentazione, al prossimo Salone di Ginevra di marzo, della Fiat Ellezero.
Ed a proposito della nuova Fiat Panda, la versione precedente continuerà ad essere commercializzata e venduta con la denominazione di Panda Classic nei seguenti paesi: Italia, Francia, Spagna ed Ungheria, ma successivamente anche negli altri paesi europei. L’obiettivo di Fiat è quello di presidiare con Panda Classic la fascia bassa del segmento A grazie soprattutto al suo prezzo contenuto, un fattore questo che visto il periodo piuttosto critico per il mercato automotive potrebbe attrarre un elevato numero di potenziali clienti.

Lanciata per la prima volta nel 2003 e venduta in ben 76 paesi del mondo, la Fiat Panda non è solamente la vettura del segmento A più venduta in Italia (quota del 38% del mercato) ma anche in Europa (in questo caso la quota è del 15,7%). Visto e considerato questo enorme successo, Panda Classic punta a confermarsi ad ottimi livelli di vendite anche nel 2012, grazie anche ai contributi Fiat previsti per questa prima fase di lancio, dove è possibile avere la versione Classic 1.2 69 CV a 7.900 euro chiavi in mano oppure se si vuole il climatizzatore manuale, a 8.650 euro.

Nessun problema per i clienti che desiderassero la Panda Climbing che può essere equipaggiata con i propulsori 1.2 69 CV benzina o 1.3 Multijet 16v 75 CV diesel.
L’offerta cromatica è stata anch’essa razionalizzata e sono state tenute solamente le tonalità solitamente più apprezzate, ovvero: Bianco Bianco, Giallo Ottimista, Rosso Sfrontato, Grigio Perbene, Grigio Sfrenato e Nero Provocatore.

ARTICOLI CORRELATI