USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Fiat Panda e 500 più Lancia Ypsilon con Ford Puma e Suzuki sono le auto ibride più amate e furbe

Il mercato auto sta perdendo, ma le ibride senza spina dal 2019 ad oggi sono passate dal 5,1% al 27,4% grazie all'arrivo delle Mild Hybrid e di modelli "furbi" che hanno conquistato gli italiani portando le immatricolazioni dalle 46.497 dei primi cinque mesi del 2019 a ben 203.257 con un podio tutto italiano grazie a Fiat e Lancia che con Ford Puma hanno colto l'occasione

Fiat Panda è intramontabile e come il buon vino più invecchia e più migliora e stupisce. Non ci sorprende affatto scoprire che l’auto ibrida più venduta in Italia è proprio lei con una soluzione mild hybrid furba quanto intelligente abbattendo infatti notevolmente i consumi e le emissioni ad un prezzo che resta assai competitivo tanto che a maggio 2019 ne sono state vendute oltre 7.000 e quasi 38.000 in 5 mesi staccando le sue stesse compagne di squadra Fiat 500 e Lancia Ypsilon che adottano la stessa tecnologia.
Il prezzo fa sicuramente la differenza ed i 9.500 euro della Panda Hybrid con 5 porte e clima per il mese di giugno fanno capire come sia una vera tentazione che fa presagire un ulteriore boom delle vendite, ricordando che a libretto di circolazione anche le ibride leggere sono considerate a tutti gli effetti “ibride” con tutti i vantaggi del caso a partire dal non essere nè benzina nè diesel che oggi sono alimentazioni poco amate dagli amministratori pubblici…
Auto mild-hybrid 2021
Anche la Fiat 500 Hybrid non scherza con le offerte proponendosi a 11.300 euro con climatizzatore, radio DAB e fari LED oltre alla sua indiscussa simpatia che attrae tutte le fasce di età. Promozioni forti anche per la terza ibrida più venduta a maggio: la Lancia nuova Ypsilon Hybrid Ecochic può essere infatti vostra a 10.900 e se la volete pagare ratealmente non sono previsti anticipi! Prodotti sempre apprezzati e resi ecocompatibili con soluzioni tecnologiche semplici quanto efficaci sono la principale ragione del successo di questo tris italiano che può inoltre contare su una rete distributiva molto forte e capillare su tutto il territorio con concessionari decisamente bravi a vendere citycar.
Dietro alle “azzurre” troviamo una sorprendente quanto piacevolissima Ford Puma EcoBoost Hybrid proposta a 265 euro al mese senza alcun anticipo che rendono il nuovo crossover compatto di Ford davvero molto interessante giustificando le quasi 4.000 immatricolazioni e più di 13.000 nei primi 5 mesi che potrebbero essere stata anche di più se non ci fossero stati problemi di approvvigionamento di alcune componenti che hanno rallentato la produzione della gamma Ford (e non solo della casa statunitense).
Bella, funzionale, con un ottimo rapporto qualità prezzo a cui si aggiungono buone prestazioni che si abbinano a consumi ed emissioni molto contenute. Da segnalare che è disponibile pure con cambio automatico. Proseguiamo veloci, ricordando che tutte le caratteristiche, allestimenti e prezzi li trovate sul nostro listino che trovate qui: https://www.infomotori.com/listino-auto/.
Dopo FCA (ora Stellantis dopo la fusione con PSA) e Ford la terza protagonista di questo autentico boom delle ibride è sicuramente la Suzuki che con la sua coppia Ignis e Swift non solo è riuscita ad entrare con entrambe nella Top Ten ma anche tenere nei primi 5 mesi mesi il sesto e settimo piazzamento che per un brand come Suzuki con una rete distributiva eccellente, ma sicuramente non paragonabile ai precedenti marchi significa aver fatto davvero centro.
Inoltre i prezzi di Suzuki Ignis Hybrid partono da 14.800 euro ben giustificati dai contenuti tecnologici e dallo stesso design che caratterizza questo suv compatto, metre la Suzuki Swift Hybrid ha il suo listino che parte da 14.490 euro con una linea originale che ha conquistato fin dal suo esordio.  Quasi 15.000 immatricolazioni per le due Suzuki ibride in 5 mesi sono la miglior testimonianza che si tratta di due modelli furbi, intelligenti, ecologici e di forti contenuti.
L’offerta è davvero vasta considerando che ormai ogni marca nella sua gamma propone svariate proposte di ibride senza spina. Basta pensare che le 10 vetture ibride più vendute in Italia nei primi 5 mesi del 2021 sono state complessivamente 67.372 su un totale di ben 203.257 a conferma della frammentazione dell’offerta.
Se è buona la regola di andare nei ristoranti con tanti tavoli occupati piuttosto che in quelli vuoti, forse vale anche per le auto che è meglio provare e magari comprare quelle più vendute visto che gli italiani conoscono bene le automobili ed i successi come quelli sopra citati non nascono per caso!

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE