USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Fornasari RR99

L'atelier vicentino Fornasari presenta la nuova RR99, maxi SUV quattroporte abile unione tra la cattiveria delle GT, le doti di un fuoristrada e il comfort tipico delle berline più lussuose.

Fornasari RR99. La piccola ma operosa factory vicentina, dopo aver stupito con il recente RR600 Tender ispirato al mondo della nautica, presenta l’inedito RR99, maxi SUV dalle incredibili prestazioni. Questa volta non si tratta di una elaborazione del celebre RR600; il modello recentemente presentato in Spagna è infatti una quattro porte, la prima della gamma Fornasari. Con l’RR99 Fornasari entra nuovamente di prepotenza nel panorama delle produzioni artigianali e ancora una volta il risultato finale è a dir poco affascinante. Le dimensioni sono quelle di un vero maxi SUV. Con 5,2 metri di lunghezza, 2,15 di larghezza e 1,85 in altezza non si può certo dire piccolo, ma le prestazioni e il comfort a bordo riprendono l’aggressività delle GT e il lusso delle berline più esclusive. Il passo rispetto alla RR600 è notevolmente aumentato ma le prestazioni rimangono praticamente le stesse, anche grazie ai propulsori General Motors rivisti appositamente da Cottrell.

Alla Fornasari lo definiscono il fuoristrada più stradale che ci sia e alcune caratteristiche lo confermano pienamente. Le carreggiate sono da deserto, il passo allungato è tipico di un auto americana ma l’altezza da terra enorme, l’escursione delle sospensioni e gli angoli d’attacco lo rendono adatto ad affrontare qualsiasi tipo di terreno. In più il peso è ridotto (circa 1850 kg), la ripartizione della potenza ai due assi è da GT mentre la distribuzione dei pesi prossima al 50/50. La guida è fluida con scarso rollio e beccheggio, mentre la potenza e la disponibilità del motore riescono a far dimenticare di essere a bordo di una 5 posti. Un preciso lavoro è stato fatto anche per rendere il telaio il più perfetto possibile, grazie a tubi in acciaio speciale al cromo-molibdeno a formare un vero e proprio spaceframe adatto all’uso di cinque persone. La rigidità e la capacità torsionale è garantita da oltre 450 tubi che si incrociano e che non superano complessivamente i 150 chili. I triangoli delle sospensioni, uguali sui quattro lati, sono altri gioielli di meccanica.

La scheda tecnica è in grado di far capire ancora con più precisione le indiscusse qualità del Fornasari RR99: il motore General Motors da 6.000cc a 8 cilindri garantisce una potenza di 610 cavalli a 6.000 giri, con una coppia di 748Nm disponibile a 5.100 giri, la velocità massima (autolimitata) è di 280 km/h mentre l’accelerazione da zero a 100 km/h avviene in soli 3,8 secondi. La potenza è trasmessa alle ruote tramite un giunto viscoso centrale, che dà il 60% al differenziale autobloccante posteriore e lascia il restante 40% ad equilibrare l’anteriore. I cambi sono a 6 marce o automatici a 4 rapporti: è possibile montare una versione con le ridotte, soluzione che impone uno schema meno sportivo della trasmissione. I freni sono di derivazione GM con la possibilità di montare i Brembo, mentre le ruote in lega sono, in alternativa, da 18″, 20″ o addirittura 23″ ed ospitano favolosi pneumatici con misure che vanno da 285/55/18″ a 305/35/23″.

TUTTO SU Fornasari
Articoli più letti
RUOTE IN RETE