USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Honda e:Concept e CR-V plug-in hybrid presentate in anteprima

Al Salone di Pechino Honda ha presentato un inedito SUV e:Concept assieme alla CR-V PHEV con ricarica alla spina, base di partenza di un futuro modello di serie riservato al mercato BEV

Aria di novità per il marchio Honda, la cui attenzione è sempre più rivolta verso il mondo dell’elettrico: al recente Salone Auto China 2020 di Beijing, a Pechino, il brand giapponese ha tolto i veli a due nuovi progetti, entrambi direzionati verso il mercato dei SUV. Da una parte l’e:Concept, primo Sport Utility Vehicle completamente a batterie che sarà sfruttato come prototipo per un prossimo modello di serie pronto all’attacco dei BEV di grandi dimensioni… dall’altra la CR-V PHEV con tecnologia plug-in hybrid, in arrivo in Cina a partire dal mese di gennaio 2021 con la volontà di mettere il sale sulla coda alla rivale Toyota RAV4.

Iniziamo dalla prima novità, il SUV e:Concept che, con il suo nome, richiama fortemente la prima vettura elettrica del marchio giapponese, la Honda e. L’unica analogia con questa citycar, tuttavia, si trova solamente nella “e” minuscola che definisce il modello in questione, perchè il prototipo presentato a Beijing è in realtà un mezzo completamente diverso. Le linee sono da crossover compatto, con cofano allungato e avantreno caratterizzato da fari a LED molto sottili, mentre la carrozzeria è a sole due portiere.

Honda SUV e Concept 2020

Per quanto riguarda la powertrain, Honda ha mantenuto le bocche cucite sull’e:Concept, anche se l’intenzione è quella di creare un motore derivato da quello che equipaggia la Honda e, provvista di unità elettrica da 152 cavalli. Le batterie saranno sicuramente più capienti di quelle della berlina giapponese, per un’autonomia prossima ai 200 km e capacità di ricarica rapida con la corrente a 50 kW. Le uniche conferme arrivano sotto l’aspetto dell’infotainment: l’Honda Connect di nuova generazione avrà un’interfaccia con assistente personale dotato di intelligenza artificiale e consentirà di scaricare gli aggiornamenti del software tramite la tecnologia OTA (over-the-air), per un’integrazione con lo smartphone decisamente aumentata.

Grandi novità anche per quanto riguarda il pacchetto di aiuti alla guida Honda Sensing: gli ADAS omnidirezionali del futuro avranno migliori prestazioni di riconoscimento e di previsione di ciò che accade su strada, così come una fotocamera anteriore con angolatura ampliata e radar funzionante a 360° per una sicurezza davvero completa dell’intero veicolo. Al fianco della e:Concept ci sarà la nuova CR-V PHEV, con sistema ibrido Honda Clarity dal nome in codice “Sport Hybrid i-MMD”: si tratta di una tecnologia che metterà in campo un propulsore quattro cilindri a benzina da 1.5 Litri abbinato a un’unità elettrica, per un output di potenza pari a 212 cavalli. Molto interessante l’autonomia prevista: oltre 80 km in modalità full electric, quindici in più rispetto alla rivale RAV4, che invece può contare su circa 100 cavalli in più da scaricare a terra. Una cosa è certa: la lotta tra Honda e Toyota sarà senza esclusione di colpi!

Honda SUV e Concept 2020

TAGS:
TUTTO SU Honda
Articoli più letti
RUOTE IN RETE