USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Honda Legend: la prima auto commerciale con guida autonoma di Livello 3

Honda ha ricevuto l'approvazione per diventare il primo produttore al mondo di vetture destinate al pubblico provviste di sistemi di guida autonoma di Livello 3: la prima sarà la Legend e arriverà solo in Giappone entro marzo 2021

Finalmente la guida autonoma è pronta per fare il passo successivo: presto le vetture che tutti noi vediamo su strada otterranno l’omologazione di livello 3, la quale quindi automatizzerà ancora di più l’utilizzo del veicolo lasciando al computer di bordo una maggiore libertà di intervento nell’interpretazione di ciò che sta accadendo esternamente, effettuando di conseguenza una frenata automatica oppure un sorpasso in caso la velocità di chi ci precede sia troppo bassa. Tutto arriverà, ovviamente, a tempo debito, ma sembra che il salto generazionale che tutti noi stiamo aspettando sia in programma già da oggi per un esordio sul mercato previsto per il mese di marzo 2021.

Come? Grazie alla tecnologia messa a disposizione da Honda, la quale ha recentemente ottenuto l’approvazione da parte delle autorità giapponesi per la vendita di auto con guida autonoma, appunto, di livello 3. Il costruttore con base a Tokyo, quindi, sarà il primo della storia dell’automotive a produrre veicoli di questo tipo, grazie a una versione speciale della berlina Honda Legend provvista di Traffic Jam Assist e Traffic Jam Pilot con cui il guidatore potrà anche distogliere lo sguardo dalla strada.

Honda Legend guida autonoma Livello 3

A marzo del prossimo anno, tuttavia, questo importante passo in avanti sarà limitato esclusivamente al mercato giapponese, che quindi potrà testare gli effetti della guida autonoma per poi introdurla anche nel resto del mondo, dove oggi invece si preferisce la semi-autonoma di livello 2 che non prescinde mai dall’intervento e dall’attenzione del pilota. Per arrivare a questo risultato, Honda ha dovuto soddisfare diversi standard a livello di sicurezza, tra i quali la registrazione di tutti i dati di guida sulle vetture predisposte per sei mesi e l’apposizione di uno specifico adesivo “Automated Drive” sulle future Legend in modo da avvertire tutti gli altri utenti della strada.

In un certo senso, Honda è arrivata nel momento più appropriato per la produzione di veicoli a guida autonoma, scalzando un colosso come Audi che aveva già provato, in passato, a proporre la sua A8L con sistemi di livello 3… senza successo. Le tecnologie della vettura tedesca controllavano autonomamente lo sterzo e i pedali fino a 60 km/h senza l’intervento del guidatore, il quale però, in caso di incidente, non avrebbe avuto a disposizione una regolamentazione chiara su chi attribuire le effettive responsabilità. Anche la mancanza di strade con dispositivi specifici per far comunicare il veicolo ha impedito ad Audi di ottenere l’omologazione per la guida autonoma, il che l’ha poi costretta a ripiegare sul Livello 2 semi-autonomo che è possibile trovare sulle sue vetture in tutto il mondo.

Honda Legend guida autonoma Livello 3

TUTTO SU Honda Legend
Articoli più letti
RUOTE IN RETE