Honda NSX

Presentata al Salone di Ginevra 2012 la concept car che anticipa in design della nuova super sportiva Honda NSX, al debutto con il marchio di lusso americano Acura e un sistema di propulsione ibrido. La versione definitiva è prevista entro il 2015

Honda NSX al Salonde di Detroit 2012
Dopo il suo debutto in anteprima mondiale al NAIAS di Detroit, l’attesissima concept car Honda NSX (al debutto anche con il marchio giapponese Acura) ha “sfilato” nella sua prima passerella europea in occasione del Salone di Ginevra 2012. Si tratta ancora di un prototipo che esalta l’attenzione al design e che promette davvero di riprendere lo spirito sportivo della NSX degli anni 90. Le foto spia del prototipo della Honda NSX risalgono a fine settembre 2011, sorpresa dal nostro fotografo spia durante i collaudi nel circuito del Nurburgring. 

Anteprima della nuova generazione per il 2015
Praticamente identica all’Acura utilizzata da Tony Stark per le riprese del film “I Vendicatori”, questa NSX secondo quanto dichiara Gary Robinson, portavoce di Honda America, è un esemplare unico non destinato alla produzione in serie. Si tratta comunque di un’anteprima di come potrebbe essere la nuova generazione, prevista per la produzione in larga scala entro il 2015 e che verrà sviluppata dalla sezione americana di Honda in Ohio e poi da lì esportata in tutto il mondo.

Propulsione ibrida da oltre 400 CV
Proprio come la NSX originale anche la nuova generazione avrà un motore V6 in posizione centrale e farà ampio uso di materiali leggeri. Il sistema di propulsione sarà di tipo ibrido con l’Honda SH-AWD Sport Hybrid, la cui sigla sta per Super Handling All Wheel Drive, le cui prestazioni ufficiose parlano di un’erogazione di ben 406 CV grazie alla combinazione di motore a combustione e motori elettrici posizionati sulle ruote. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avverà così in meno di 5 secondi.

Potenza ed ecologia
Riguardo a questo potente propulsore che allo stesso tempo permette di ridurre le emissioni, è intervenuto durante la presentazione della concept car Honda NSX il presidente e CEO Takanobu Ito il quale ha affermato che: “Come la prima NSX, vogliamo esprimere ancora una volta alte prestazioni attraverso l’efficienza dell’ingegneria. In questa nuova era, così come ci si concentra sullo spirito di divertimento nel guidare la NSX, allo stesso modo penso che anche una supercar debba rispondere in modo positivo alla responsabilità ambientale

ARTICOLI CORRELATI