Hyundai i10 prodotta in Turchia

La nuova Hyundai i10 viene prodotta in un moderno stabilimento in Turchia secondo alti standard di qualità. Rispetto al modello precedente, le finiture risultano decisamente più curate

Hyundai i10 viene prodotta in Turchia
Lo stabilimento “Hyundai Assan Otomotiv Sanayi” (HAOS) di Izmit (Turchia) produce con successo la nuova Hyundai i10. Questa fabbrica è oggi in grado di “sfornare” fino a 200.000 unità annue – grazie ad un investimento di 634 milioni di dollari (cui si aggiungeranno ulteriori 43 milioni di dollari entro l’anno) atto a generare, nei prossimi 16 mesi, oltre 2.799 nuovi posti di lavoro nella regione di Kocaeli. Operativa dal 1997, Izmit rappresenta la struttura produttiva Hyundai attiva da maggior tempo tra i nove stabilimenti del marchio non situati nella Repubblica di Corea. Da una originaria capacità di 60.000 vetture/anno, destinate a soddisfare principalmente il mercato interno, nel 2006 l’azienda ha aumentato la produzione di ulteriori 40.000 esemplari. Nel 2010 è stata inserita la i20 5 porte (2010) ed oggi, con una capacità annuale di 200,000 vetture (Nuova i10 ed i20 3 e 5 porte), HAOS costituisce un pilastro fondamentale nella strategia di crescita del marchio coreano nel vecchio continente.
 
Hyundai i10, nata per l’Europa
La fabbrica turca dove nasce la nuova Hyundai i10 è l’unico stabilimento a produrre la versatile citycar coreana. La Nuova Generazione di i10 è la prima Hyundai “segmento A” progettata, sviluppata e costruita in Europa al 100%: è un vero concentrato di tecnologia, caratterizzata com’è da uno stile dinamico, grande abitabilità e prestazioni a 360°. Il vero asso nella manica della nuova Hyundai i10 è lo straordinario rapporto qualità prezzo che caratterizza tutti i modelli del grande costruttore coreano.

I motori della Hyundai i10
Sotto il cofano della citycar coreana Hyundai i10 troviamo un 1.0 benzina da 67 cavalli dai costi di gestione particolarmente ridotti. Grazie a questo propulsore la i10 percorre nel ciclo medio 21,3 km con un litro di carburante. Le emissioni sono contenute in soli 108 grammi per km di CO2. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 14,9 secondi, mentre la velocità massima è di 155 km/h. Prestazioni più vivaci per il 1.2 benzina da 87 cavalli, capace di raggiungere i 171 km/h e di passare da 0 a 100 km/h in 12,3 secondi.

ARTICOLI CORRELATI