I 10 SUV da comprare a meno di 10.000€ nel 2019

La guida alta del SUV è per molti irrinunciabile, ma i prezzi non sono sempre così favorevoli: ecco una lista di 10 SUV e Crossover usati da acquistare nel 2019 spendendo meno di 10.000€

Quali sono i SUV meno costosi in Italia, in questo 2019 di transazione energetica? Il mondo dei veicoli a guida alta (SUV e Crossover) si è velocemente popolato e ad oggi non c’è costruttore che non offra almeno un paio di vetture con queste caratteristiche nei propri listini. Acquistare un SUV usato a meno di 10.000€ non è semplice, ma una ricerca di AutoUncle spiega quali sono i 10 SUV da comprare nel 2019 spendendo meno di 10.000€. Andiamo a vedere questi 10 modelli in ordine di prezzo decrescente.

Toyota RAV4 del 2008 – 4.168 auto vendute a 9.500€

Sotto la soglia psicologica dei 10.000€ troviamo subito Toyota RAV4, un SUV dal carattere duro e puro addomesticato per la vita cittadina nel corso degli anni. I motori di RAV4 sono sinonimo di qualità (cosa importante quando andiamo a cercare auto usate) e se acquistate un modello con trazione integrale potete davvero andare ovunque. Le più recenti varianti ibride garantiscono anche emissioni ridotte, ma il prezzo sale. Must-Have.

Suzuki Jimny del 2007 – 1.267 auto vendute 8.700€

Il piccolo re dell’avventura entra di diritto in questa speciale classifica grazie a dotazioni tecniche avanguardistiche a fronte di un prezzo d’acquisto piuttosto contenuto. Non ha l’abitabilità di RAV4, infatti sarete costretti a scegliere tra bagagli e passeggeri, ma il SUV nipponico sa essere una vera “capretta di montagna” mai stanca di salite ripide e fondi a bassa aderenza. Il suo design inconico lo rende un mezzo senza tempo, che tra qualche anno saprà ritagliarsi un angolino tra le collezioni degli amanti del fuoristrada. Iconica.

Opel Antara del 2010 – 911 auto vendute a 7.900€

la prima outsider della nostra classifica è proprio lei. In Italia non ha venduto moltissimo, probabilmente a causa di linee non all’altezza della
concorrenza più giovanile e sfacciata, ma la verità è che Antara si guida bene, è comoda e non richiede grossa manutenzione. Se siete disposti a chiudere un occhio su di un design poco ricercato, l’auto sa come rendervi soddisfatti per ciò che avete messo nel garage. Leale.

Chevrolet Captiva del 2009 – 1023 auto vendute a 7.700€

La Captiva si trova a condividere buona parte delle caratteristiche di Antara in quanto nata dallo stesso pianale e fornita dei medesimi motori. La cugina americana mantiene un target molto concreto, andando a premiare gli automobilisti che ricercano il massimo rapporto qualità/prezzo dalla propria vettura. Efficace.

Kia Sorento del 2007 – 796 auto vendute a 7.600€

Kia Sorento è uno dei precursori della categoria Sport Utility generalisti. Rispetto ad Opel e Chevy però, offre dotazioni più ricercate ed una linea un
po’ più giovane, ma è nel prezzo che si dimostra grande: vero, acquistare una macchina con più di dieci anni sulle spalle può spaventare, ma Kia ha sempre avuto un’attenzione maniacale per i propri clienti quando si tratta di post vendita: non per caso è l’unica ad offrire 7 anni di garanzia su tutta la gamma. Giovane

Suzuki Grand Vitara del 2006 – 1202 auto vendute a 7.600€

Suzuki è l’unica marca capace di piazzare più di un modello in questa speciale classifica. Il Grand Vitara è da sempre un’istituzione per gli amanti di caccia, pesca e più in generale di attività all’aria aperta. Affidabile, spaziosa e sufficientemente potente, è il modello giusto per chi vuole un “vero” SUV. Salendo di budget si possono trovare anche offerte interessanti su modelli più giovani. Imponente.

Land Rover Freelander del 2006 – 1202 auto vendute a 6.800€

L’inglese è forse l’auto più lussosa del lotto, eppure per ottenerne una a cifre irrisorie è sufficiente fermarsi al 2006. Grande abitabilità ed un buon piglio fuoristradistico ne fatto una tutto-terreno d’eccellenza, fate solo attenzione ad “ereditarla” da un precedente proprietario attento alla cura della propria macchina. Se trascurate queste macchine possono covare qualche sorpresa di troppo. Nobile.

Mitsubishi Pajero del 2001 – 1796 auto vendute a 6.800€

Il valore così alto di Mitsubishi Pajero in relazione agli altri modelli è riconducibile alle prestazioni di riferimento che il SUV nipponico è in grado di offrire in fuoristrada. Tra gli appassionati è una vera istituzione, difficile infatti trovarne di originali. Se siete amanti dell’offroad prendetela ad occhi chiusi, nel caso contrario passate oltre: il prezzo d’acquisto è giustificato se si ha l’intenzione di sfruttare Pajero tra fango e sentieri. Avventuriera.

Daihatsu Terios del 2006 – 776 auto vendute a 5.300€

D’accordo, non è di certo l’auto più smaliziata che ci sia sul mercato, anzi. Ma per stare nel mezzo del podio di SUV più economico servono qualità che Daihatsu non stenta a nascondere. In primis un rapporto qualità/prezzo davvero ottimo. Chi vuole risparmiare qualcosa e stare fuori dal coro è benvenuto. Diversa.

Fiat Sedici del 2008 – 1444 auto vendute a 5.000€

La regina dei SUV economici è Fiat Sedici, che vi potete portare a casa con circa 5.000€. Inutile dire che il marchio torinese, quando serve, sa come proporre alcune tra le migliori auto a basso budget. In questo caso specifico l’auto non ebbe un grande successo commerciale, ma è anche il motivo per cui non è difficile ottenere prezzi davvero interessanti per il SUV all’italiana di qualche anno fa.

ARTICOLI CORRELATI
info ADV
RUOTE IN RETE