Il Cinquone di Romeo Ferraris in oro con 248CV per un Emiro del Qatar


L'ennesima follia di un Emiro del Qatar fa invidia a molti. Il famoso Cinquone di Romeo Ferraris è stato portato a 248CV e presenta finiture in oro per appagare il suo benestante possessore

Ci sono auto da sogno, ma anche “piccole” auto da sogno. E’ il caso di questa Abarth 500 – riveduta e corretta dai ragazzi della Romeo Ferraris. Si chiama Abarth Cinquone Qatar – e – anche se la base della 500 non mente, è capace di numeri davvero eccezionali.

A volerla e commissionarla alla carrozzeria milanese è stato un Emiro del Qatar – che tra l’altro è anche colui che ha battezzato così la piccola vettura dello Scorpione. Esteticamente non mancano le personalizzazioni – come ovvio che sia, ma è il lavoro dal punto di vista meccanico che lascia davvero a bocca aperta.

Dalla Romeo Ferraris sono infatti riuscire a cavar fuori la bellezza di 248 CV – trasformando una Abarth 500 in un autentico giocattolo dal divertimento assicurato.

Tanto lavoro quindi – che ha visto debuttare sulla compatta torinese delle carreggiate più larghe, ma anche una presa d’aria posizionata sul tetto, minigonne e un capiente alloggiamento interno per ospitare i caschi dei due occupanti che il “Cinquone” è in grado di ospitare a bordo.

Pazienza certosina che ha visto occuparsi anche degli interni, per i quali sono servite la bellezza di quasi 120 ore d’interminabile manodopera.

L’abitacolo è rigorosamente rifinito artigianalmente, mentre per i tessuti si è scelto un trionfo di pelli pregiate, moquette e Alcantara.

Tutto viaggia sulle tonalità che va dal bianco al rosso – mentre sul cruscotto è stato integrato un tavolino in legno rifinito in pelle per ospitare “flute” da champagne. Perché è vero – con il Cinquone si corre, ma lo si fa con stile!

Quanto al motore che batte sotto questa esclusiva versione abbiamo a che fare con il noto T-Jet da un litro e quattro – debitamente modificato fino a sprigionare – come detto – quasi 250 CV di potenza. Anche la coppia massima è vistosamente cresciuta – e tocca così i 330 Nm.

Il resto sono soluzioni che vanno di pari passo con l’incremento di potenza di questa vettura – come l’assetto che è possibile regolare in altezza o i freni, ovviamente Brembo – e maggiorati per l’occasione.

Curiosi di conoscere le prestazioni del Cinquone Qatar? Buone per scendere in pista e non sfigurare con molte “granturismo” sulla carta più blasonate. Si schizza da 0 a 100 Km/h in 5,5 secondi, per una massima che sfiora di poco i 250 orari.

ARTICOLI CORRELATI