Il tuning Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio da 680CV e 850Nm di coppia

la tedesca McChip-DKR ha messo a punto un kit tuning per Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: tre stage di miglioramento, con picchi che arrivano a 680CV ed 850Nm di coppia massima. Numeri da Ferrari

L’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è una delle sportive più amate e chiacchierate del panorama auto. Un’impeccabile dinamica di guida e soluzioni tecniche d’avanguardia per la categoria (come il Brake by Wire e l’albero di trasmissione in carbonio) hanno reso grande questa berlina sportiva.

La potenza però non è mai abbastanza. I ragazzi di McChip-DKR hanno spinto la Quadrifoglio ancora più in alto grazie ad alcune elaborazioni tecniche ed un raffinato settaggio della centralina elettronica. Le modifiche sono state suddivise in tre diversi stage di aggressività al fine di offrire ad ognuno il “giusto” apporto di cavalli e coppia. Il poderoso propulsore V6 da 2,9 litri di derivazione Ferrari, impiegato anche su Stelvio Quadrifoglio, è un motore che ben si presta ad elaborazioni.

Nello specifico lo Stage 3 dell’elaborazione ha portato ad un aumento della potenza pari a 170CV e della coppia di 250Nm, che considerando le cifre di partenza permette al motore di erogare 680CV e 850Nm. Numeri ottenuti grazie all’installazione del turbocompressore di McChip-DKR battezzato MC700 insieme alla sostituzione del downpipe e alla relativa taratura elettronica.

Se poi avete intenzione di preservare un po’ la meccanica stressando meno i componenti della vostra Giulia Quadrifoglio potete scegliere lo Stage 2 che conta esclusivamente la revisione elettronica e la sostituzione del downpipe (l’operazione incrementa di 100CV e 200Nm le prestazioni del motore) o il primo e meno invasivo Stage 1, dove si agisce unicamente sull’elettronica, per un incremento di 70CV e 150Nm.

Per quanto riguarda i prezzi si parte dai 1.999€ dello Stage 1 per passare ai 7.229€ del secondo step di potenza ed arrivare infine ai 15.589€ per lo Stage 3 da 680CV. Vendete l’utilitaria di vostra moglie e fate un investimento sulla Giulia Quadrifoglio quindi, anche se considerando la perizia degli ingegneri Alfa Romeo difficilmente un tuning così radicale potrà migliorare il piacere di guida di una vettura così bilanciata, godibile e veloce.

ARTICOLI CORRELATI