Infiniti QX70 3.0 d AT, provato su strada

Infiniti QX70 è il maxi suv lussuoso giapponese; Infomotori.com ha testato la versione 3.0 d con cambio automatico: ecco le nostre impressioni

La Infiniti QX70, in vendita dal 2008 con il nome FX, nel 2013 per una riformulazione dei nomi è stata ribattezzata QX70, è il suv di grandi dimensioni della Casa nipponica appartenente al Gruppo Nissan-Renault. Commercializzata in Italia da pochi anni (Infiniti è nata infatti per competere nel mercato americano) non è ancora molto diffusa, ma in ascesa visti i futuri piani aziendali che prevedono l’introduzione di nuovi modelli più “piccoli”. La gamma attuale della Infiniti QX70 prevede due motorizzazioni a benzina ed una a gasolio: in commercio ci sono il 3.7 litri V6 a benzina da 320 Cv ed il 5.0 litri V8 sempre a benzina con 390 Cv. L’unità a gasolio è un 3.0 litri V6 con 239 Cv. I prezzi vanno dai 54.190 € della 3.7 a benzina GT fino ai 72.850 € della 5.0 a benzina S Premium. 

SU STRADA CON LA INFINITI QX70

Infomotori.com ha provato a fondo e a lungo la Infiniti QX70 3.0d AT con 238 Cv percorrendo molti chilometri sia in autostrada che in città con alcune incursioni su sterrato e su strade innevate per testare la bontà della trazione integrale; il costo della vettura in prova si aggira sui 64.000 €. Il primo impatto con la vettura non può che essere quello visivo: splendida la linea quasi da coupè con quel muso imponente e lungo reso ancor più importante dalla vistosa mascherina frontale: la lunghezza totale dell’auto è di 487 cm con un passo di 280 cm. Un aspetto sportiveggiante è dato dai cerchi in lega a 6 razze e dagli sfoghi dell’aria presenti dietro alle ruote anteriori; molto bello sul retro anche lo spoiler ed il doppio scarico. L’ingresso a bordo dell’auto è facile, tanto lo spazio a bordo; il sedile dotato di memoria si posiziona da solo.

La posizione di guida è ottima, rialzata da terra, ma il muso di grandi dimensioni dà come l’impressione che l’auto non finisca mai davanti (e nelle manovre in spazi ristretti ne abbiamo avuta prova); anche il montante anteriore penalizza un po’ la vista nelle svolte. Il cambio è un automatico a 7 rapporti facile da gestire con comandi anche al volante, schiacciando sul pedale dell’acceleratore la spinta è ottima, solo in poche occasioni abbiamo notato un certo ritardo nella risposta. L’auto pesa oltre 2100 kg ma i 238 CV spingono forte anche a velocità sostenute (la punta massima e di 212 km/h e lo scatto sullo 0-100 km/h viene compiuto in 8,3 secondi). Ottima l’insonorizzazione e davvero lussuosi e ben curati gli interni: sedili in pelle, sistema di infotainment con navigatore satellitare integrato, sedili riscaldabili, climatizzatore automatico bi-zona, telecamera di bordo per facilitare i parcheggi, tasto per la regolazione delle sospensioni, ESP disinseribile e quant’altro si possa desiderare. Utile anche il sistema che avvisa il guidatore di superamento involontario della corsia di marcia.

Una nota negativa, però, sono i troppi tasti nella consolle centrale per gestire i vari comandi (radio, clima, navigatore…) che rendono il tutto poco intuitivo e quasi dispersivo. Si sta molto comodi anche dietro nonostante la linea da coupè che scende molto sul retro; questa scelta stilistica ha però inciso sulla capienza del bagagliaio (410 litri) non all’altezza di un’auto di queste dimensioni. Utile nel vano bagagli il kit di pronto soccorso; di serie il kit di riparazione degli pneumatici. Nel fuoristrada la vettura si è ben comportata, anche esagerando un po’ con l’acceleratore ci siamo disbrigati agilmente da situazioni difficili con fango e neve. Molto forte l’intervento sull’auto del sistema ESP che, se disinserito, modifica di molto la risposta e la tenuta in curva dell’auto. Nel complesso la Infiniti QX70 è un’ottima auto per chi cerca ogni comfort ed ama essere notato per strada, ottima anche la risposta dei freni; certo è un’auto costosa ed anche i consumi rispecchiano questa caratteristica: si fa fatica a fare gli 11 km/l.

 

Pro

Linea da coupè ben riuscita

Motore pronto e vivace, ottima frenata

Abitacolo lussuoso e confortevole

Ottima acustica del sistema audio

 

Contro

Consumi elevati

Muso ingombrante in manovra e montante anteriore ingombrante

Comandi di clima, radio e sistema di navigazione complessi

Bagagliaio piccolo per la categoria

ARTICOLI CORRELATI