Jaguar C-X17 Concept

Dati ufficiali per la concept car Jaguar C-X17, prototipo di SUV al debutto al Salone dell'Auto di Francoforte 2013. Per lei innovativa struttura in alluminio e comportamento stradale da vera Jaguar

Jaguar C-X17, aspetto generale e dimensioni
La concept car Jaguar C-X17 prefigura il primo SUV nella storia del blasonato marchio britannico. Debutto sotto i riflettori del Salone dell’Auto di Francoforte 2013 e la promessa di un comportamento stradale degno di un’auto sportiva. Con una lunghezza di 4.718 mm e un’altezza di 1.649 mm, le sue dimensioni sono chiaramente quelle di un crossover, ma il suo design riprende alcuni stilemi tipici dell’attuale gamma Jaguar. Per esempio, la calandra è un’evoluzione del frontale distintivo della lussuosa berlina XJ, mentre le linee scolpite della fiancata richiamano fortemente il pluripremiato design della sportiva F-TYPE. Un posizionamento ribassato della seduta e il profilo generale si uniscono ai cerchi in lega da 23” per donare alla C-X17 un aspetto sportivo e aggressivo, mentre i fari a LED, le luci di posizione a forma di J e i fendinebbia in vetro smerigliato inseriti nelle grandi prese d’aria frontali accentuano la personalità della sport utility del giaguaro.

Gli interni della Jaguar C-X17

Finiture al top per gli interni della Jaguar C-X17: design pulito ed elegante, eccezionale qualità dei materiali. Sul cruscotto, i sedili, i braccioli, le portiere, il pianale e il bagagliaio, la vettura è rivestita con una combinazione di cuoio Jet e pelle pieno fiore Orchid della Connolly con cuciture in rilievo per creare una particolare sensazione tattile. L’utilizzo di toppe fustellate con motivo pied de poule sui principali pannelli di pelle, crea un delicato effetto a strati. Rutenio, alluminio fresato e finiture in metallo anodizzato nero conferiscono un effetto tono su tono più scuro all’interno della C-X17. La finitura della portiera è in nero lucido, al fine di conferire slancio alla sezione centrale dell’abitacolo. Il tunnel centrale che corre lungo la vettura dal cruscotto fino ai sedili posteriori, incorpora l’Interactive Console Surface, una centrale d’infotainment interattivo multi-passeggero, dotata di una serie di schermi tattili racchiusi da un pannello in vetro acrilico trasparente in costante collegamento con la rete sicura wi-fi della vettura.

Jaguar C-X17, telaio in alluminio
Il prototipo Jaguar C-X17 è basata su un’innovativa architettura di alluminio ad alta intensità. Questa piattaforma sarà modulare e scalare, garantendo un elevato grado di flessibilità e rendendo possibile una produzione più ampia di modelli e di varianti. È leggera, estremamente rigida e integra tecnologie innovative che evidenziano l’impegno di Jaguar per la sostenibilità ambientale, come, ad esempio, una nuova lega ad alta resistenza costituita da materie prime riciclate quasi al 100%. Un telaio di questa fattura garantisce leggerezza e rigidità torsionale di prim’ordine, a tutto vantaggio di riduzione dei consumi e prestazioni.

Potenti motori per Jaguar C-X17 sotto la soglia dei 100 g/km di CO2.
I propulsori sotto il cofano della sport utility derivata dalla Jaguar C-X17 faranno parte di una nuova famiglia, con una vasta gamma di qualità e potenze. Il tutto garantendo prestazioni eccezionali e offrendo le più innovative tecnologie in materia di efficienza nei consumi, senza sacrificare la facilità e il comfort di guida. La nuova berlina sarà la prima vettura ad essere equipaggiata con i nuovissimi motori diesel e benzina a quattro cilindri, consentendo a Jaguar di infrangere per la prima volta la barriera dei 100 g/km di CO2. Non è escluso che in epoca di downsizing uno di questi motori trovi posto sotto il cofano della Jaguar C-X17. Un risultato davvero straordinario.

ARTICOLI CORRELATI