Jeep Renegade 2018: tutti i segreti dell’infotainment di nuova generazione

Jeep Renegade 2018 debutta con l'infotainment Uconnect di nuova generazioni con diverse nuove funzioni che mettono il fuoristrada statunitense su di un nuovo livello rispetto alla conconrrenza. Ecco tutti i segreti del nuovo Uconnect, dai sistemi live all'innovativo Jeep Skills.

Jeep Renegade è stato, fin dal lancio al Salone di Ginevra 2014, un successo planetario. Dimensioni compatte e un ampia rosa di versioni, insieme ad un prezzo d’attacco competitivo, hanno portato il sogno di molti nei rispettivi garage.

Per il 2018 FCA ha scelto di aggiornare il modello con un restyling strutturato specialmente sulle varie motorizzazioni e sulla tecnologia di bordo. Sul nuovo Jeep Renegade 2018 debutta infatti il nuovo infotainment Uconnect, un sistema pensato per proiettare il best-seller di Milwaukee su di un nuovo livello rispetto alla concorrenza.

Il nuovo infotainment equipaggiato su Jeep Renegade può essere richiesto in tre diverse dimensioni a seconda delle proprie necessità, un’iniziativa piuttosto singolare per quel che riguarda il panorama automotive.

Tre varianti: 5.0, 7.0 e 8.4 pollici

 

 

Uconnect è infatti disponibile nella variante entry level da 5 pollici, in quella intermedia da 7 pollici o nella più completa ed ampia versione da 8,4 pollici. Il salto generazionale è avvertibile specialmente nelle due varianti più ricche: nelle 7” ed 8,4” infatti, Jeep ha scelto dei display tattili e capacitivi, full-color, con funzionalità e dinamiche di utilizzo quanto più possibile simili agli smartphone che utilizziamo tutti i giorni.

Allargando due dita si gestisce lo zoom, mentre basta trascinare un’icona per attivare il sistema Drag and Drop. Come da copione poi,. Troviamo gli ingressi USB, AUX e la connettività Bluetooth.

Se da un lato è certamente pericoloso concentrarsi sull’infotainment durante la guida, dall’altro Jeep ha implementato le funzioni di comando vocale per rendere l’esperienza più immediata ed intuitiva.

Tra le funzioni disponibili per 7.0 e 8.4 troviamo poi la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, che indipendentemente dalla periferica utilizzata permettono di replicare contenuti e grafica del proprio smartphone direttamente sull’Infotainment di Jeep Renegade 2018.

Servizi live per tutte le versioni

Ad accumunare tutte e tre le versioni del nuovo Infotainment Uconnect per Jeep Renegade 2018 c’è un ampia gamma di servizi in tempo reale grazie all’applicazione Uconnect LIVE scaricabile sul proprio sistema Android o iOS.

I servizi live, che sfruttano la connessione a internet dello smartphone, permettono di accedere a Tune In Internet per accedere alla web radio, a Deezer Internet Music per scegliere la musica in streaming da ascoltare (un sistema simile a Spotify e Tidal, comprendente 35 milioni di tracce) e ai principali social network, oltre ad allineare la propria vettura con tutti gli interventi di manutenzione ordinaria da concordare con la propria officina di fiducia.

Jeep Skills: la telemetria in fuoristrada in tempo reale

 

In esclusiva sulla versione da 8.4 pollici c’è Jeep Skills, un’applicazione particolarmente raffinata che permette di tracciare il comportamento della vettura durante i passaggi in fuoristrada. Attraverso alcuni sensori dedicati il guidatore avrà sempre sotto controllo il livello a cui sta lavorando l’auto.

In fuoristrada infatti, soprattutto se non si ha un alto livello di preparazione, la differenza tra l’impiego percepito dal guidatore è molto diversa dalle effettive capacità della vettura. Le inclinazioni sembrano più estreme e alcuni passaggi troppo difficili. Jeep Skills quindi riesce a monitorare il comportamento della nuova Renegade e di tracciare i vostri progressi. Attraverso l’infotainment avrete infatti accesso a informazioni sulla trazione, su rollio e beccheggio, sull’altitudine raggiunta e sulla pressione dell’aria.

Non manca poi un monitoraggio costante dell’angolo di sterzata e della forza G, indispensabili per “mappare” la situazione, la percentuale di acceleratore e freno utilizzata e i valori del veicolo come la pressione degli pneumatici, la tensione della batteria e la temperatura di olio e acqua. Jeep Skills permette di condividere le proprie esperienze con gli altri utenti della community, ma si rivela essenziale anche vi trovate ad un corso di guida in offroad.

Il software poi elabora le informazioni ricevute e conferisce dei “trofei” al superamento di diverse situazioni. Un po’ come fanno le console moderne. Un sistema così raffinato fa invidia a modelli ben più specialistici, sia che si tratti di fuoristrada che di velocità.

ARTICOLI CORRELATI