La nuova Audi e-tron sviluppata insieme ad Enel X

La sinergia tra la nuova Audi e-tron e Enel X, la più grande infrastruttura di colonnine elettriche in Italia, porta enormi vantaggi a chi ne acquista una: ecco quali

Audi e-tron è una vettura su cui il marchio dei Quattro Anelli sta investendo molto. A ridosso del lancio commerciale del primo veicolo completamente elettrico di Audi, la casa di Inglostadt ha firmato un solido accordo di collaborazione con Enel X, la rete più importante d’Italia.

I possessori della nuova Audi e-tron avranno diritto a un bonus di 3.300kWh spendibili in due anni, traducibili in una percorrenza di 14.000 chilometri. A grandi linee quindi, è possibile guidare per due anni senza spese di carburante.

A rendere l’Audi e-tron davvero rivoluzionaria rispetto alle elettriche generaliste è però la velocità di ricarica, fissata a 150 kW in condizioni ottimali. Il che si traduce, per chi è a digiuno di auto elettriche, in un’80% di ricarica in 30 minuti (oltre i quali i tempi si allungano) per un’autonomia totale di 400Km nel nuovo ciclo di omologazione WLTP.


Enel sta investendo molto sulla mobilità elettrica: entro il 2020 l’azienda si è infatti prefissata di aver installato almeno 7 mila colonnine, che dovranno raddoppiare nel biennio successivo, per un totale di 300 milioni di euro investiti nell’operazione.

Il tutto, ovviamente, supportato dalla Pubblica Amministrazione, a cominciare dai comuni per arrivare fino al Governo. Gli obiettivi del Gruppo Volkswagen sono chiari: il colosso di Wolfsburg vuole infatti produrre 80 nuovi modelli elettrici (50 puri e 30 plug-in) entro il 2025, mentre entro il 2030 sarò disponibile almeno una versione elettrificata per ognuno dei 300 modelli che compongono la line-up del gruppo.

I costruttori e i gestori delle infrastrutture lavorano quindi insieme per offrire uno sviluppo sempre più capillare dell’elettrico, anche in Italia. Le prestazioni, infatti, non hanno più nulla da invidiare alle auto termiche: Audi e-tron, ad esempio, si fregia di quelli che (traducendo in maniera tecnicamente scorretta) sono 408CV e 664Nm di coppia massima.

ARTICOLI CORRELATI