USATA
cerca auto nuove
NUOVA

La ripartenza automobilistica vista da Ambrostore, la Ford a Milano!

Abbiamo chiesto a Maddalena Floridia, Marketing Manager di Ambrostore, una delle più importanti Concessionarie Ford d'Italia di raccontarci la ripresa. Piace segnalare la crescita della presenza delle donne nella distribuzione con ruoli che vanno dalla Presidenza ai ruoli strategici come il marketing. Sarà un caso ma dove abbiamo intervistato donne in posizioni di rilievo il trend del mercato era superiore alla media e Ambrostore conferma la regola

A Maddalema Floridia che ha la fortuna e l’onore di seguire il marketing per una delle Concessionarie più importanti di Ford abbiamo subito chiesto una veloce panoramica e
prima di iniziare ricordiamo che la Concessionaria Ambrostore è stata nominata da Infomotori fra le Top Dealers Italia per servizi, innovazione, attenzione al cliente, digitalizzazione oltre che per la quota di mercato raggiunta nel suo territorio di pertinenza (Milano e provincia nel caso di Ambrostore). Vi rimandiamo quindi al nostro link di presentazione. Partiamo subito con le sei domande con cui stiamo cercando di capire il tempo che fa e soprattutto quello che farà!

INFOMOTORI: Come sta procedendo la ripartenza? Vi aspettavate qualcosa di diverso rispetto a quello che state registrando in queste settimane?
MADDALENA FLORIDIA: “Durante il lock-down non abbiamo mai perso il contatto con i nostri clienti. Questo ci ha permesso di avere una buona ripartenza, anche migliore
rispetto a quanto avevamo previsto”.

IM: Quale è stata l’area che vi sta dando maggiori soddisfazioni e quella che invece vi preoccupa maggiormente?
MF: “Il comparto ‘nuovo’ è ripartito subito, così come quello dei veicoli commerciali che è trainato dal mercato delle consegne a domicilio. L’area sulla quale abbiamo più sofferto è stata quella dei veicoli usati, nell’ultima settimana abbiamo però assistito a un significativo miglioramento anche di quest’ultima. Sicuramente sarà difficile recuperare quanto perso nei due mesi di chiusura ma, rappresentando un marchio dinamico e apprezzato dagli automobilisti quale è Ford, siamo comunque ottimisti per il futuro”.

IM: Per giugno che previsioni ipotizzate e dove vi concentrerete maggiormente?
MF: “In giugno saremo concentrati sul lancio di Kuga plug-in che, insieme a Puma, rappresenta una delle maggiori novità di quest’anno. In giugno arriveranno anche Fiesta e Focus ibride che daranno un’ulteriore spinta al nostro mercato. Per quanto riguarda l’usato siamo invece concentrati sulla campagna ‘Ford Approved’ l’usato garantito Ford. Non ci aspettiamo i numeri di giugno 2019 ma, compatibilmente con il contesto attuale, crediamo che sarà un mese positivo”.

IM: Il Digitale sta davvero cambiando il modo di lavorare (smart working) e vendere auto (smart selling). Potete segnalarci il vostro servizio digitale più apprezzato dai vostri clienti?
MF: “I nostri clienti, durante il lock-down hanno apprezzato moltissimo il fatto che fossimo sempre disponibili non solo per vendere auto ma per essere vicino a chiunque
avesse un’esigenza. Durante questo periodo abbiamo assistito a una forte alfabetizzazione informatica del nostro utente medio che oggi si fida molto di più anche di un contatto a distanza. E’ un aspetto che potenzieremo attraverso il nostro sito e tutti i canali digitali che abbiamo a disposizione. Ma, nonostante questo, ancora pensiamo che la visita in concessionaria sia la migliore esperienza che i nostri clienti possano vivere”.

IM: Se venisse a trovarvi Aladino e vi chiedesse di esprimere un solo desiderio che cosa gli chiedereste?
MF: “Di tornare indietro nel tempo e cancellare il coronavirus dalla faccia della terra. Scherzi a parte, il settore automotive è uno tra quelli che più ha sofferto e che più farà
fatica a riprendersi. Quello che tutte le case automobilistiche e i concessionari si aspettano è un intervento mirato da parte del governo. Servono nuovi incentivi che aiutino il settore, che dà lavoro a circa 250.000 di persone e che rappresenta quasi il 10% del PIL italiano, a riprendersi più rapidamente. Considerato che per il momento non sono state prese decisioni in tal senso, forse lo dovremmo chiedere ad Aladino…”.

IM: Durante il lock-down avete avuto diverso tempo per pensare. Quali nuove soluzioni/idee vi sono venute in mente?
MF: “Ogni giorno abbiamo pensato a come potevamo essere vicini ai nostri clienti, soprattutto a coloro che avevano bisogno dei nostri servizi, dall’officina all’amministrazione a una richiesta di preventivo a un pezzo di ricambio. Tutte le attività che abbiamo implementato durante i due mesi di chiusura, non sono state fini a loro stesse ma rappresentano un nuovo modo per venire incontro alle esigenze dei clienti. Ne abbiamo fatto tesoro”.

Grazie mille a Maddalena Floridia e ad Ambrostore per il tempo ed attenzione che ci hanno dedicato. Ci fa piacere rilevare che a Milano, nonostante la batosta del Coronavirus, la distribuzione automobilistica ha retto anche se emerge sempre con maggior chiarezza il Governo ed il Parlamento devo agire rapidamente con aiuti concreti che permettamo di svecchiare il parco circolante, eliminare l’enorme stock di auto invendute che stanno bloccando la rete e promuovere la mobilità elettrificata dando nuovo slancio all’industria automobilistica ed alla mobilità.

Sponsor

Nuova SEAT Ateca
Nuova SEAT Ateca
OFFERTA Tua da 19.900€.

Sponsor

Nuova SEAT Leon
Nuova SEAT Leon
OFFERTA Sportiva. Ibrida. Connessa. Tua da 19.500€.

Sponsor

SEAT Arona
SEAT Arona
OFFERTA Dopo un mese, puoi restituirla quando vuoi. Senza impegno.

Sponsor

SEAT Tarraco
SEAT Tarraco
OFFERTA Tua da 299€ al mese, TAN 3,99% - TAEG 4,81%.

Sponsor

SEAT Ibiza a metano
SEAT Ibiza a metano
OFFERTA Tua da 139€ al mese, TAN 4,99% - TAEG 6,50%.

Sponsor

Nuova SEAT Leon
Nuova SEAT Leon
OFFERTA Sportiva. Ibrida. Connessa. Tua da 19.500€.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE